Case Study
28 Novembre Nov 2019 0927 28 novembre 2019

Con NTT Data per il futuro del Burundi

Anche quest’anno l'azienda NTT Data è al fianco di AVSI e sostiene corsi di formazione professionale per aiutare i giovani burundesi a entrare nel mondo del lavoro

Il Burundi è il quinto paese tra i più poveri del mondo, basti pensare che il 68% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà, ha un'aspettativa di vita di 51 anni e il tasso di disoccupazione tra i giovani supera il 65%.

E proprio i giovani - in un paese dove l'età media è 17 anni - possono essere il vero motore di un presente e un futuro migliore. Per questo AVSI ha scelto di investire su di loro, attraverso corsi di formazione professionale, stage e sostegno all'avvio di attività imprenditoriali per inserirsi nel mondo del lavoro.

Questo è stato possibile grazie a NTT Data, realtà di consulenza internazionale, che anche quest'anno è al fianco di AVSI e ha sostenuto la realizzazionie dei percorsi professionali.

E se a questi corsi partecipano giovani grintosi e creativi può accadere che tra i banchi di scuola nasca una start-up. Come quella di Asna che a 22 anni ha avuto un'idea semplice quanto innovativa: e se i cavoli fossero venduti già affettati, sottilissimi?

Oggi ha un suo banco nel mercato di Kinama, che conoscono tutti perché se vuoi un cavolo tagliato finissimo "devi andare da Asna".

Lei è l'unica, infatti, che fornisce questo servizio che a Bujumbura non è così banale: per acquistare il coltello che utilizza Asna ha risparmiato per quattro mesi i rimborsi per i trasporti forniti dal progetto facendosi tutti i giorni il tragitto di alcune ore a piedi.

Ora è contenta, soddisfatta della sua attività ma sta già pensando alla prossima idea.

Asna, nel mercato di Bujumbura - Burundi

Grazie ai corsi ho imparato a gestire i ricavi e le spese ma soprattutto ad avere il coraggio di credere ai miei sogni e la capacità di trasformarli in progetti.

Asna