Al via 7 progetti delle organizzazioni della società civile impegnate nella difesa dei diritti umani in Repubblica Dominicana

Grazie al finanziamento dell’Unione Europea AVSI in Repubblica Dominicana sostiene il Foro Ciudadano, una rete di associazioni impegnate nella difesa dei diritti umani e del territorio. 

Data 23.04.2024

AVSI in Repubblica Dominicana sta realizzando il progetto "Un Foro para tod@s", un'iniziativa sostenuta dall'Unione Europea e implementata in collaborazione con il socio locale Centro de Investigación y Promoción Social – CIPROS. L'obiettivo principale del progetto è rafforzare la protezione e la promozione dei diritti umani in Repubblica Dominicana attraverso il potenziamento del Foro Ciudadano, una rete che riunisce diversi attori della società civile con l'obiettivo di difendere i diritti civili, politici e sociali dei cittadini. Le azioni del Foro promuovono la democrazia partecipativa, la libertà, la trasparenza e la parità sociale e di genere.  

Le organizzazioni della società civile più forti grazie alla formazione  

AVSI ha sostenuto la pianificazione e il coordinamento delle azioni del Foro Ciudadano, utilizzando una metodologia partecipativa e attiva, avviando due corsi di formazione per i membri delle associazioni aderenti.  

In un anno sono aumentate sia le organizzazioni che hanno aderito al Foro Ciudadano sia le iniziative, nazionali e internazionali. Tra le iniziative, la partecipazione all'EUROLAT l’Assemblea parlamentare euro-latinoamericana.  

76 membri delle organizzazioni della società civile impegnate nella difesa dei diritti umani hanno inoltre partecipato al corso "Rafforzamento istituzionale delle OSC difensori dei diritti umani" Il corso - certificato dalla FLACSO (Facultad Latinoamericana de Ciencias Sociales) – ha l’obiettivo di rafforzare le capacità di gestione e di scrittura di progetti delle associazioni trasmettendo nozioni di amministrazione, raccolta fondi e leadership organizzativa. Tra le altre proposte formative sviluppate, il corso "Come progettare, creare e avviare una campagna di advocacy". 

Attraverso il rafforzamento delle OSC il progetto "Un foro para tod@s" cerca di migliorare la promozione e la protezione dei diritti nelle tematiche di: impunità e corruzione, difesa dei diritti umani nei gruppi vulnerabili, accesso a una democrazia e a una partecipazione politica inclusiva. 

Sette nuovi progetti per la partecipazione democratica attiva in Repubblica Dominicana 

Attraverso il progetto vengono sostenuti finanziamenti a cascata a sette iniziative delle osc aderenti al Foro che si occupano di lotta contro l'impunità e la corruzione; difesa dei diritti umani dei gruppi vulnerabili (donne, minori, migranti, persone con disabilità); democrazia e partecipazione politica inclusiva

Il bando per accedere ai fondi si è chiuso lo scorso 29 febbraio e il processo di valutazione delle iniziative proposte è stato seguito da valutatori esterni. Le sette proposte selezionate sono state annunciate il 16 marzo 2024, durante un evento che ha visto la partecipazione di rappresentanti dell'Unione Europea, di AVSI, delle organizzazioni del Foro Ciudadano e della società civile dominicana.  

Le sette proposte progettuali selezionate saranno implementate da: Centro Juan XXIII impegnato nella la lotta contro l'impunità e la corruzione; IDEAC, COPADEBA, FENADID e Fundación Eugenia Holguín che avvieranno iniziative per la difesa dei diritti umani dei gruppi vulnerabili; Fundación Solidaridad  e Ciudad Alternativa  che promuovono la democrazia e la partecipazione politica inclusiva. 

Dopo alcune settimane di revisioni amministrative e adempimenti burocratici, i progetti sono partiti ufficialmente lo scorso 10 aprile con la firma ufficiale dei contratti. È stato anche svolto un incontro di presentazione degli strumenti di monitoraggio e valutazione finanziari e descrittivi, che saranno utilizzati dal personale tecnico di AVSI e dai tecnici delle organizzazioni implementatrici.