Paesi Burundi
Progetti
10
Staff
78
Sostegno a distanza
965
Budget
2.890.508 €
Beneficiari diretti
1.218.456
Beneficiari indiretti
1.119.861
AVSI in Burundi
  • Bujumbura HQ Office
    Av. Mpotsa 11, Kabondo 3307
    Bujumbara, Burundi
    Tel: +257 22252579
    riccardo.bevilacqua@avsi.org
  • MEO Office
    Av. Onzième, Cibitoke 3307
    Bujumbura; Burundi
    Tel: + 257 22279341
  • Kayanza Office
    Quartier Mukoro
    Kayanza, Burundi
    Tel: + 257 22305028
  • Ngozi Office
    Ngozi, Burundi
    Tel: +257 22 30 32 79
  • Kirundo Office
    Kirundo, Burundi

AVSI è in Burundi dal 2001. Opera nei distretti più poveri di Bujumbura e nelle province di Kayanza, Ngozi e Kirundo. I principali settori di intervento di AVSI sono l’educazione, l’energia, l’energia per lo sviluppo, la formazione tecnica per i giovani, il sistema di risparmio e credito comunitario, l’imprenditorialità, la nutrizione, la sicurezza alimentare, l’alfabetizzazione degli adulti, la violenza di genere.

Attualmente, sono in corso 9 progetti. L’obiettivo perseguito da AVSI è quello di migliorare le condizione di vita delle famiglie nelle comunità e la loro partecipazione diretta all’empowerment.

Clean cooking

Il futuro dei bambini

L’Educazione è un settore fondamentale dell’attività di AVSI. AVSI ha iniziato a lavorare in Burundi attraverso il programma di supporto a distanza (SAD) che si rivolge ai bambini e alle loro famiglie delle aree vulnerabili della città di Bujumbura e delle province di Kayanza e Ngozi. Grazie a sostenitori privati , il programma di Sostegno a distanza ha avviato il Centro MEO, che è un punto di riferimento nella capitale Bujumbura per il sostegno dei giovani provenienti dai quartieri più poveri.

Miglioramento della resilienza delle popolazione vulnerabili

Nel paese persistono vulnerabilità acute. AVSI, grazie al sostegno dell’Unione Europea, ha avviato un progetto di resilienza, in partnership con Caritas Belgique e Veterinaires Sans Frontières. Il progetto, "Programma di Resilienza Comunitaria nella regione di BUYENZI (PRARECOM)/TUBEHONEZA", interessa le province di Ngozi e Kayanza, nel nord del paese. La sicurezza alimentare e la nutrizione sono al centro dei suoi interventi. AVSI focalizzerà gli interventi sulle aree relative alla nutrizione , all’alfabetizzazione, al genere e alla risoluzione della pace dei conflitti. Il progetto beneficia direttamente 231.046 persone.

Accesso alle energie rinnovabili - Clean cooking

Meno del 10% dei burundesi ha accesso all'energia elettrica, percentuale che scende fino al 2% nelle zone rurali. Da dicembre 2020, AVSI e NCA (Norwegian Church Aid) hanno avviato il progetto triennale “Contribution à la résilience intégrée des communautés rurales à travers l’accès à l’énergie”. Finanziato dall’Unione Europea, è implementato nelle province di Kayanza, Ngozi e Kirundo, nel nord del Burundi. Il progetto contribuirà a migliorare la resilienza dei burundesi che vivono nelle zone rurali attraverso l’accesso alle energie rinnovabili. Avranno accesso all’energia attraverso mini-griglie o sistemi solari autonomi e cucine efficienti.

Da giugno 2021, AVSI ha rilevato anche il progetto EnDev Burundi realizzato da GIZ. EnDev promuove il miglioramento del mercato sostenibile dei fornelli migliorati in tutte le province del Burundi.

Contrasto alla violenza di genere

In questo ambito, AVSI Burundi opera per la prevenzione grazie al progetto "Lutte contre les violences faites envers les femmes et les enfants et protection de la population en milieu carcérale dans le contexte COVID-19" (2020-2022). Finanziato dall’Unione Europea e realizzato in partnership con Terre des Hommes, offre alloggio e sussistenza, assistenza psico-sociale e supporto in centri medici.

Sostegno ai rifugiati

Il progetto "Protection, Health and Livelihood for Refugees in Burundi" (2020-2022) è finanziato dall'Unione Europea per affrontare le cause profonde della migrazione irregolare e degli sfollati in Africa, con l'obiettivo di sostenere la sicurezza e il benessere degli sfollati e delle comunità ospitanti e ridurre le disuguaglianze tra questi gruppi. Il progetto mira a sostenere la realizzazione di programmi di sviluppo umanitario attraverso la collaborazione tra UNCHR e un consorzio di ONG internazionali: oltre ad AVSI, Terre des Hommes (TdH), International Rescue Committee (IRC), Jesuit Refugee Service (JRS) and GVC.

Formazione tecnica per i giovani

L’obiettivo del progetto "Inkingi Z’amahoro Mw’Iterambere- Insertion socio-économique des jeunespour la paix et le développement" (2021-2023) è rafforzare l’integrazione socio-economica dei giovani e promuovere la coesione sociale nelle aree urbane e aree periurbane delle province di Bujumbura City, Gitega e Kirundo. Finanziato dall’Unione Europea, è implementato da AVSI in collaborazione con CONCERN e KIYO.

Progetti in avvio

Sono in fase di avvio i progetti

  • "Appui aux femmes entrepreneures dans les secteurs de l’agrobusiness (fruits; café) et de l’artisanat" (2022-2024), per agevolare l'imprenditoria femminile e finanziato dall'Unione Europea
  • "Maison Parma, la valeur d'un territoire : soutenir le développement de la filière tomate pour un avenir durable au Burundi", progetto triennale finanziato dall’Agenzia Italiana della Cooperazione allo Sviluppo (AICS) a sostegno dello sviluppo della filiera del pomodoro per un futuro sostenibile