Settore Migrazioni
164 Progetti

In tutti i paesi in cui è presente, AVSI ha acquisito una profonda conoscenza delle esigenze di migranti e rifugiati che incontra e con cui lavora, sviluppando interventi specifici lungo le tappe del percorso migratorio, nei paesi di origine dei flussi, di transito, di destinazione e dell’eventuale ritorno in patria, nel rispetto dell’Agenda 2030 e degli SDGs e dei Global Compacts per le migrazioni e sui rifugiati.

I punti chiave dell’approccio di AVSI sulle migrazioni

1. la persona e la sua dignità

AVSI, consapevole che le migrazioni sono un fenomeno storico da governare, vigila che sempre ci si ricordi che ci sono persone in questione, non etichette o numeri, la cui dignità è irriducibile.

2. Persona e comunità

L’attenzione alla persona significa cura per la persona nella sua integralità e nel suo rapporto con la comunità: la famiglia di origine, la comunità di provenienza, la comunità che la ospita/accoglie durante il viaggio, nei paesi di transito e in quello di destinazione finale.

3. Percorsi articolati nel tempo e spazio

Le migrazioni per essere governate chiedono percorsi lunghi e articolati nel tempo e nello spazio geografico, cioè capaci di attraversare confini.

Non sono pensabili azioni istantanee, a meno che non si tratti di interventi in situazioni di emergenza.

4. Cultura e comunicazione

Porre la persona come centro e fine di ogni azione e progetto vuol dire anche considerarla con il suo patrimonio di relazioni e cultura, tradizioni e/o appartenenza religiosa.

5. Desiderio e alternative

La persona che emigra lo fa per il desiderio di mettersi in salvo, al sicuro, o di migliorare la propria vita, un desiderio radicato nella natura stessa dell’uomo, che ha un valore determinante nello sviluppo perché è generativo di dinamismo, di cambiamento.

Ma altrettanto questo desiderio spinge a lavorare per la costruzione di alternative e strade che tutelino anche il diritto di trovare in patria condizioni per una realizzazione dignitosa della propria esistenza.

Alcuni risultati esemplificativi

Il nostro impatto

13.934 Persone che hanno partecipato ad attività di prevenzione delle migrazioni; di integrazione o di rimpatrio volontario