News
11 Settembre Set 2013 1206 11 settembre 2013

Proposte per l’offerta formativa di istituto: il Sostegno a Distanza a scuola.

L’esperienza del Sostegno a Distanza a scuola ha visto un fiorire di iniziative, incontri, amicizie cui davvero non si pensava dieci anni fa, quando iniziarono i primi sostegni.

L’associazione di insegnanti DIESSE ha raccolto tutte quelle nate nelle classi in cui i loro associati insegnano e ha realizzato così tre modelli di progetto SAD, uno per ogni ordine e grado di scuola, da inserire nel piano per l’offerta formativa di istituto (POF). Si tratta di esempi, suggerimenti, per tutti quegli insegnanti che intendono proporre il Sostegno a Distanza nella loro scuola, reperibili e scaricabili dal sito di DIESSE alla Sezione Strumenti all’interno della pagina dedicata al Sostegno a distanza.
Dalla redazione di lettere, alla realizzazione di storie illustrate, dallo studio della lingua straniera alla gestione delle nuove tecnologie comunicative sono davvero tante le possibilità didattiche che si aprono attivando un Sostegno a distanza a scuola, che permette anche di affrontare tematiche quali la solidarietà, gli influssi delle economie e la ricchezza insita nella diversità, in modo nuovo e appassionante.
Gli studenti hanno risposto con entusiasmo, in modo davvero personale, diverso per ognuno di loro, a questa esperienza e i frutti che ne sono nati riflettono la verità delle parole di Edouard Claparède, il quale affermava “Non dimentichiamoci che lavorando per l’individuo, svolgendo le sue capacità, la sua originalità, mettendo in valore le sue forze e le sue ricchezze latenti, lavoriamo anche, e forse soprattutto, per la società” .