News
8 Settembre Set 2013 1254 08 settembre 2013

Anche la Costa d'Avorio prega per la pace in Siria

Un momento di preghiera per la pace in Siria si è tenuto sabato mattina anche in Costa d'Avorio in 7 quartieri di Abobo in cui operano i partners locali del progetto “Nuovi Orizzonti” realizzato da AVSI con l'Unione Europea.

Gli abitanti del quartiere hanno partecipato accanto ai giovani beneficiari del progetto, che hanno interrotto le attività ambientali in cui erano impegnati per dare spazio a una preghiera semplice ma sentita.
Il momento di riflessione è stato arricchito dalla presenza dell’Imam di Abobo (che ha guidato una preghiera interreligiosa molto bella in lingua djola), di una struttura decentrata del Ministero della Solidarietà (il CES), della radio comunitaria di Abobo, che ha amplificato l’iniziativa a livello locale, e di alcuni “gardiens de la paix”, legati alla locale Commissione Giustizia e Pace e formati nell’ambito del progetto stesso per orientare le attività di educazione alla pace.
Si é trattato di un momento molto bello e significativo, soprattutto se si pensa che Abobo é il quartiere più “caldo” di Abidjan e che parlare di pace in un simile contesto, in cui la violenza é all’ordine del giorno, é tutt’altro che scontato!
[gallery]