News
25 Giugno Giu 2013 1849 25 giugno 2013

Fundraising golf tournament per la Little Prince primary school in Kenya

Il 14 giugno si è svolto il torneo di golf e la cena di beneficenza al Windsor Hotel and country club di Nairobi, iniziativa di fundraising a favore della Little Prince nursery and primary school.

L’iniziativa è stata possibile grazie all’amicizia tra Porzia Esposito, pugliese da molti anni in Kenya per AVSI ed il proprietario dell’Windsor Hotel, Francis Michiuki, che ha accettato di sostenere a distanza quattro bambini della Little Prince ed ha offerto la possibilità di ripetere l’iniziativa che, per la prima volta, si era svolta lo scorso anno. I risultati sono stati lusinghieri: hanno giocato a golf 70 persone ed altre 180 hanno partecipato alla cena.
È stata una giornata molto intensa, iniziata presto, alle otto del mattino con il banchetto per la registrazione dei golfisti allestito con i poster e le foto delle attività della Scuola Little Prince e proseguita poi con l’inizio del torneo. Alle 9.30 è arrivato il bus della scuola con due insegnanti e un gruppo di bambini di varie classi che hanno decorato la sala dove si sarebbe svolta la cena. I bambini hanno portato i lavoretti che avevano preparato: cestini di fiori di carta, un disegno con una frase di ringraziamento per ogni partecipante e degli oggettini realizzati dai bambini dell’asilo. Poi i bambini hanno fatto un giro nel campo da golf facendo il tifo per i giocatori e delle foto con loro. Un istruttore ha poi insegnato ad alcuni a giocare, i bambini erano contentissimi.
[gallery columns="4"]
Dopo 3 mesi di siccità, il 14 giugno alle sei del pomeriggio ha cominciato a piovere e, nel giro di poco, diluviava! Questo ha creato non poche difficoltà ma non ha impedito che in tanti partecipassero alla cena. La serata è iniziata con un video di ringraziamento ai partecipanti e agli sponsor, poi, mentre veniva servita la cena, il Master of ceremony, David Cheboriot, che conosce bene la scuola, ha parlato del motivo per cui è stata organizzata la raccolta fondi, ha salutato le personalità presenti ed ha invitato i presenti a guardare il video sulla scuola. Ha poi preso la parola Kennet Okot, il parlamentare della circoscrizione di Kibera. Okot è stato molto brillante e disponibile, ha fatto un bellissimo discorso sull’importanza di aiutare i meno privilegiati perchè possano avere la possibilità di realizzare i propri talenti. Lui stesso è nato a Kibera e sa bene cosa significa essere stimato e riconosciuto.
La serata è proseguita con la vendita all’asta: numerosi e prestigiosi i premi: dal Safari al Masaai Mara al buono premio di 500 euro da spendere nel negozio Oltre-Canali del centro commercial Village Market, dai i vini offerti dall’amico Michele Satta, fino alla vendita dei mobili dell’Italian design furniture e di una bellissima statua di Ebano. Verso fine serata il momento tanto atteso dell’estrazione dei biglietti della lotteria, anche questa con numerosissimi premi. Una serata bellissima, di molti amici che hanno deciso di aiutare concretamente a vivere la Little Prince.