News
15 Aprile Apr 2013 1824 15 aprile 2013

Insieme per costruire un bene per tutti

Nella location dello spazio QC Terme di Milano sabato 13 aprile in mattinata più di cento persone hanno partecipato al consueto incontro organizzato da AVSI con i propri sostenitori: a tema la Campagna del 5xmille e la Campagna delle Tende in corso.

L’occasione è stata l’opportunità per documentare - in questo panorama di veloci mutamenti e di crisi economica - il modo in cui AVSI sta cambiando per affrontare le sfide a cui è chiamata nei contesti in cui opera, per continuare a “costruire un bene per tutti”.
La gratuità che muove i molti sostenitori che animano la campagna tende di AVSI con le loro iniziative, ha coinvolto anche i comici Paolo Cevoli e Claudia Penoni, che oltre ad aver prestato i loro volti come testimonial della campagna del 5xmille, hanno partecipato all’incontro, creando con la loro verve e le loro battute un immediato feeling con i sostenitori presenti.
L’incontro è iniziato proprio dal 5xmille, proiettando i video realizzati dai sostenitori a favore della campagna, prima di illustrare gli strumenti realizzati per promuovere questa importante forma di sostegno ad AVSI. A seguire è stato dato un aggiornamento sulle Tende che evidenzia da una lato come il momento di crisi economica stia influendo nel complesso della raccolta fondi, con una flessione significativa dei contributi raccolti, dall’altro l’inesauribile coinvolgimento delle persone che continuano nella realizzazione degli eventi: ad oggi, da novembre, più di 650 manifestazioni realizzate!
Il Direttore Operativo di AVSI, Giampaolo Silvestri, ha fornito un aggiornamento delle attività che AVSI sta svolgendo in Libano e Giordania in risposta all’emergenza che ha colpito il popolo siriano, uno dei progetti delle tende di quest’anno; successivamente ha illustrato i punti chiave del lavoro e delle sfide di AVSI per quest’anno.
A conclusione dell’incontro e in stretta connessione con quelle che sono le sfide di AVSI il Segretario Generale Alberto Piatti ha esposto il tema dell’”ultimo miglio” della cooperazione, rappresentato dal vuoto tra l’infrastruttura che fornisce gli aiuti - la società -e la singola persona che ne deve beneficiare: questa distanza viene colmata grazie alle organizzazioni della società civile, che fanno da anello di congiunzione tra la società e la persona nel momento in cui riescono a essere espressione di una comunità.

Guarda le foto dell'evento!