News
28 Novembre Nov 2012 1707 28 novembre 2012

Sostegno a distanza in Myanmar: "Il compleanno più bello della mia vita"

Grazie alla sua amica italiana che lo accompagna da qualche mese, Lazarus, del Myanmar, ha festeggiato il suo dodicesimo compleanno in maniera speciale. Fino a quest’anno non aveva mai condiviso con gli amici la gioia di questo giorno, non aveva potuto offrire loro una festa, né si era mai fatto coccolare con regali e dolcetti. Pochi mesi fa, invece la sua sostenitrice a distanza ha espresso il desiderio di essergli accanto per il suo compleanno e versando una piccola somma extra si è premurata di fargli trascorrere una giornata speciale. Gli educatori che seguono Lazarus hanno fatto poi il resto, preparando tutto con cura, dal dolce agli inviti ai compagni di Lazarus perché potessero essere in tanti a festeggiare i suoi dodici anni.

“…Non avevo mai festeggiato il compleanno in maniera simile. Grazie dal profondo del mio cuore per avere reso questo possibile! ”
Scrive Lazarus nella lettera redatta finita la festa, mentre si lecca i baffi dopo aver terminato l’ultimo pezzettino di torta, nel salone addobbato per l’occasione, tra le carte delle caramelle condivise con gli amici sulle panche da ripulire. Quanto affetto c’era dietro a tutto questo! E Lazarus l’ha sentito tutto e si è sentito avvolto da un abbraccio che non dimenticherà mai. M. lo sostiene a distanza perché possa studiare ed essere accompagnato da un adulto che insieme alla sua famiglia fa fronte ai suoi bisogni. Anche questo gesto lo aiuterà a crescere perché ricevere uno sguardo d’amore è il più bel modo di festeggiare la vita.
Scopri il Sostegno a distanza