News
20 Novembre Nov 2012 1310 20 novembre 2012

Dalla Nigeria la storia di Stella, una mamma con un piccolo negozietto

Quella di Stella Gambo dalla Nigeria è una delle tante belle storie che succedono grazie alla presenza di AVSI nel mondo. Vedova con quattro figli, Stella dona il suo amore e la sua vita anche a un altro ragazzino di quattro anni, sieropositivo, rimasto orfano. Inoltre, grazie all’aiuto ricevuto dal programma per le attività generatrici di reddito, Stella ha dato vita a un piccolo negozio tutto suo.

L’incontro con il bambino che ora accoglie nella sua famiglia e con sua madre avviene vicino a una fogna nei pressi di una Chiesa dove i due erano guardati con indifferenza dai passanti. Non da Stella però, che viste le difficili condizioni in cui si trovavano decise di portarli alla Clinica St. Kizito, un centro sanitario nella periferia di Lagos, Nigeria che offre a 300 pazienti al giorno cure mediche, vaccinazioni, farmaci e un servizio di pronto soccorso. In più dispone di un centro nutrizionale e un servizio di prevenzione e cura dell’Hiv-Aids.
I medici accolsero madre e figlio e iniziarono immediatamente la cura. Stella continuò a dimostrare la sua attenzione nei loro confronti prendendosi cura del ragazzo quando la madre improvvisamente morì nonostante tutti gli sforzi fatti per tenerla in vita. Da allora Stella, con il supporto della Clinica, ha accolto il ragazzino nella sua famiglia che è riuscito ad andare a scuola e crescere felice come gli altri figli della signora Gambo. Stella perse il marito a causa dell'HIV/AIDS e vive anche lei con il virus. Dopo la morte del marito, è diventato per lei difficile crescere i figli da sola. LA famiglia ha passato diversi anni in una casa fatta in legno, non costruita legalmente, che furono costretti a demolire rimanendo senza un tetto. Grazie a un piccolo commercio di verdure e all’aiuto economico di uno dei suoi figli ormai cresciuto, Stella e la famiglia sono stati in grado di costruire una struttura su un terreno acquistato dal marito poco prima di morire.
Accanto alla casa hanno avuto la possibilità di costruire anche un piccolo negozietto in legno del quale tuttavia Stella non poteva fare uso non possedendo alcun finanziamento per avviare un commercio. Grazie al progetto realizzato da AVSI per le attività generatrici di reddito ha ricevuto una piccola somma per dare avvio al suo negozio. In una settimana è riuscita ad acquistare tutti i prodotti che le servivano e il numero di clienti che ogni giorno le fanno visita è davvero incoraggiante!