News
18 Novembre Nov 2011 1658 18 novembre 2011

FREE: AVSI in Uganda fa nascere bambini sani da madri sieropositive

AVSI, da dieci anni, include nei propri progetti sanitari la componente di prevenzione materno-fetale (denominata PMTCT), sostenendo i maggiori ospedali e centri sanitari dell’Uganda del nord.  Questo programma, attraverso la somministrazione di farmaci antiretrovirali alla madre durante le doglie e a lei e al neonato entro 72 ore dal parto, insieme al monitoraggio delle modalità di allattamento, permette di ridurre almeno del 70% la possibilità di trasmissione del virus dell’HIV da madre a figlio, la seconda principale modalità di infezione.

VISITA IL SITO DEDICATO A FREE

In dieci anni di implementazione del programma, 136.300 madri ugandesi hanno usufruito dei servizi sanitari pre-natali grazie ad AVSI. Di queste, 128.325, il 94%, ha accettato di sottoporsi al test dell’HIV, mostrando un altissimo grado di fiducia nei confronti del sistema sanitario.
Delle madri risultate positive al test dell’HIV, circa il 60% ha usufruito direttamente dei servizi di PMTCT che, oltre alla componente medica, includono attività per lo sviluppo economico e sociale dei beneficiari.La PMTCT infatti non si limita ad offrire alle mamme sieropositive la possibilità di partorire figli sani, ma a tutte le mamme di usufruire di servizi prenatali completi ed efficienti, grazie al miglioramento del sistema sanitario e ad un sostegno a tutta la famiglia.

1 DICEMBRE – WORLD AIDS DAY. AVSI lancia la campagna FREE: 10 anni di prevenzione materno-fetale dell’AIDS in Uganda, 10 anni di bambini nati senza HIV.

Guarda il video