Paese

Burundi

Presenti nel Paese africano dal 2001, lavoriamo nei quartieri più poveri della capitale Bujumbura e nelle province di Cibitoke, Kayanza, Kirundo e Ngozi per l'educazione, la protezione e la sicurezza alimentare dei bambini, per assistere e sostenere le donne vittime di violenza.

B Urundi 2018 Aldo

L’educazione delle nuove generazioni è il punto di forza del nostro intervento, costruiamo insieme a loro un futuro migliore perché non abbiano paura di imparare e lavoriamo con le loro famiglie nel cammino verso la resilienza

Il futuro dei più piccoli. L’educazione è uno dei settori portanti dell’impegno di AVSI in Burundi, che qui realizza numerosi progetti volti al miglioramento delle possibilità di accesso all’educazione e miglioramento della qualità dell’offerta educativa. Tutto questo attraverso l’appoggio socio econimico e sensibilizzazione alle famiglie piu vulnerabili ; la formazione degli insegnanti e avvio di asili, realizzati con il sostegno, tra gli altri, dell’Unione Europea, del Ministero degli Esteri italiano e Unicef. AVSI ha avviato il Centro MEO, grazie a risorse private, che e’ un punto di riferimento per bambini e giovani di uno dei quartieri piu’ poveri di Bujumbura.

Formazione professionale dei giovani vulnerabili e non scolarizzati dei quartieri disagiati di Bujumbura. Nell’ottica di offrire alle nuove generazioni percorsi di speranza e valide alternative al ciclo della violenza e del conflitto in un paese spesso in crisi.

Sicurezza alimentare e sviluppo. Oltre che nella capitale, le attività di AVSI sono state realizzate anche nelle province di Cibitoke, Kayanza, Ngozi e Kirundo, nel nord del Paese. Qui dal 2007, lo staff lavora anche per la sicurezza alimentare della popolazione locale, per rispondere all'emergenza alimentare che colpisce queste zone e promuovere sviluppo anche attraverso la distribuzione di sementi e la formazione dei piccoli agricoltori.

Mai più violate. Per contrastare la violenza sulle donne AVSI Burundi punta sulla prevenzione, la sensibilizzazione e l’offerta di assistenza alle vittime. La creazione dei “Club Stop VBG” e le campagne di sensibilizzazione in 88 scuole favoriscono la più ampia diffusione di informazioni sul tema e sui servizi e interlocutori disponibili nelle varie zone. I partner coinvolti, coordinati da AVSI, assistono le vittime con un approccio olistico: AFEV offre vitto, alloggio, assistenza psicosociale e accompagnamento ai centri medici; le cliniche giuridiche di AFJB si occupano dell’assistenza legale e della diffusione della nuova legge burundese per contrastare la violenza di genere; CEJP, grazie a una presenza capillare nelle parrocchie, propone attività di sensibilizzazione della comunità, lavora per la riconciliazione dei conflitti famigliari e per sostenere l’assistenza medica.

Bujumbura
B.P. 3307 Bujumbura
Avenue MPOTSA 11,
Kabondo
Tel.: +257 2225 2579
Fax.: +257 2225 2580
riccardo.bevilacqua@avsi.org

Documenti

News Correlate

Vedi Tutte