Paese

Ecuador

Presenti in Ecuador dal 2004, in partnership con il nostro socio fondatore Fundacion Sembrar, realizziamo attività educative e di formazione professionale e job creation, interventi di prevenzione della violenza e di difesa dei più vulnerabili, soprattutto donne e bambini. Il nostro staff è stato in prima linea per far fronte alle conseguenze del terremoto che ha colpito Portoviejo nell'aprile del 2016, inizialmente con attività di prima emergenza e successivamente con progetti di sviluppo economico tra le fasce di popolazione più povere.

EC029

Risposta post-sisma, inclusione sociale ed economica, e promozione della governance inclusiva

Il progetto “Tejiendo Redes”, finanziato dall’Unione Europea

Nella città di Portoviejo, a seguito del terremoto del 2016, AVSI, in partnership con l’amministrazione comunale di Portoviejo, Fundacion Crisfe, CUET e la ong Cesal, ha ricevuto dei finanziamenti per la promozione del progetto “Tejiendo Redes” (Weaving Networks), con l’obiettivo di rafforzare la società civile locale, di promuovere una partecipazione attiva dei cittadini nel processo di ricostruzione, nonché nella ristrutturazione e nel supporto di piccole attività e delle filiere di produzione locali.

La Unión Europea elabora un vídeo para documentar la Hoja de Ruta con la Sociedad Civil en Ecuador, junto con otros 4...

Pubblicato da AVSI Ecuador su Martedì 27 marzo 2018

Inclusione sociale ed economica

Sostegno a distanza

L’educazione dei bambini. Insieme ai partner locali Fundacion Sembrar e CUET, AVSI finanzia e fornisce assistenza tecnica per i programmi di Sostegno A Distanza (SAD), promuovendo iniziative di educazione e di inclusione sociale ed economica. Il programma coinvolge attualmente circa 1800 bambini e giovani provenienti dalle comunità rurali di Manabí e dai quartieri periurbani di Quito, e le loro famiglie.

La famiglia al centro. Le attività del sostegno a distanza, realizzate dal fondatore Fundacion Sembrar a Quito, promuovono le seguenti azioni: educazione della prima infanzia; educazione famigliare; riduzione della violenza e empowerment delle donne; l’orientamento professionale dei giovani; il lavoro. Il sostegno a distanza a Manabi, realizzato da CUET presenta le seguenti componenti: iniziative educative per bambini in età scolare; accompagnamento giovanile; educazione famigliare; agricoltura e micro-imprese; salute. La famiglia è individuata come cellula fondamentale di sviluppo della società e il programma di sostegno a distanza in Ecuador pone i genitori come principali protagonisti dell’educazione dei figli. Per questi motivi, in tutte le aree di attività, l’attenzione è concentrata sull’accompagnamento dei genitori, attraverso visite domiciliari sistematiche, momenti di incontro e discussione periodici.

Formazione professionale e job creation. Negli ultimi anni, sono state avviate alcune attività di formazione professionale, in collaborazione con il governo dell’Ecuador e con imprese locali. Si tratta di corsi indirizzati principalmente ai giovani e ai genitori, in varie categorie professionali, dalla cucina all’amministrazione di piccole imprese. Nella zona rurale, inoltre, sono stati realizzati alcuni piccoli allevamenti e orti comunitari, per soddisfare i bisogni della famiglia e, in alcuni casi, anche per piccole rivendite.

Diritti umani

Progetto di riabilitazione sociale

Dal 2016 AVSI ha lavorato in partenariato con il Ministero della Giustizia, Diritti Umani e Culto in Ecuador, a sostegno dei detenuti, promuovendo un programma di formazione informatica e di avvio al mondo del lavoro, per preparare i detenuti a reintegrarsi con successo nella società. Questo progetto è cofinanziato da CISCO Networking Academy, un programma di responsabilità sociale della Cisco Corporate.

Sviluppo urbano, cambiamenti climatici, gestione dei rischi e città resilienti

Consulenza “Generation of technical inputs and socio-economic and physical / environmental participatory diagnosis for the construction of a Partial Plan in the San Pablo Sector”

Nel quadro del Programma “Città Intermedie Sostenibili” (CIS) promosso da Ecuador e Germania, come parte della competizione per i Laboratori Urbani, la città di Portoviejo è risultata vincitrice sul tema di “gestione del rischio, resilienza e adattamento al cambiamento climatico”. All’interno di questo programma, la Società Tedesca per la Cooperazione Internazionale (GIZ) offre assistenza tecnica alla Municipalità di Portoviejo per definire strategie volte al rafforzamento di quartieri a rischio come San Pablo e a promuovere recupero e protezione ambientale delle colline cittadine.

Come parte di questo programma, AVSI ha presentato ed è stata selezionata per implementare la consulenza “Generation of technical inputs and socio-economic and physical / environmental participatory diagnosis for the construction of a Partial Plan in the San Pablo Sector”. AVSI implementerà degli studi partecipativi come l’analisi degli stakeholder e DRUP (Diagnosi Urbana Rapida e Partecipatoria) per mobilitare e sensibilizzare la comunità locale generando contributi tecnici per aiutare l’amministrazione municipale, assieme ai cittadini, a costruire un piano di sviluppo integrale per i quartieri, con un’attenzione particolare a #GestioneDelRischio, #Resilienza e adattamenti per il #CambiamentoClimatico.

Risposta all’emergenza del sisma del 2016

Subito dopo il terremoto del 2016, AVSI si è attivata per realizzare interventi di emergenza, per dare supporto a 700 famiglie sostenute a distanza, identificare le scuole e i centri da riabilitare, rimuovere le macerie e ripristinare l’accesso all’acqua nelle zone colpite.

AVSI Ecuador

Av. Republica de El Salvador 406 con Moscú

Edificio Impaqto Coworking, Office Q214

Quito, Ecuador

ecuador@avsi.org

Tel.: +593 2 3381 917

Documenti

News Correlate

Vedi Tutte