AVSI con le imprese

La responsabilità sociale per la Fondazione AVSI significa una straordinaria alleanza tra impresa e privato sociale, in grado di creare nuove opportunità di sviluppo.

 MG 5582

“Non si tratta di inventare da zero un ruolo di giocatore internazionale per l’Italia, ma semplicemente di essere leali con le abilità che si sono già manifestate e puntare su ciò che ultimamente conviene a imprese e ong, protagoniste in campo. La condizione è solo una: alzare lo sguardo dalle secche che stanno sotto la chiglia e decidersi a prendere l’alto mare aperto“

Giampaolo Silvestri, segretario generale Fondazione AVSI, da Il Foglio 18 dicembre 2015

Modalità di Responsabilità Sociale

Volontariato d’impresa e Make a Difference Day

E’ un’iniziativa in cui l’impresa incoraggia, supporta e organizza la partecipazione attiva e concreta del proprio personale a sostegno di AVSI, durante l’orario di lavoro, in Italia e nel mondo.

In particolare una volta all’anno AVSI, in collaborazione con KPMG, organizza il Make a Difference Day, una giornata di volontariato d’impresa durante la quale coinvolge i dipendenti delle aziende interessate in iniziative di sensibilizzazione e raccolta fondi.

Payroll giving (ore solidali)

Donazione libera trattenuta mensilmente dallo stipendio dei dipendenti a favore di una causa sociale, il cui importo equivale ad una o più ore di lavoro.

Regali aziendali

In occasione del Natale, della Pasqua o delle feste aziendali, vi proponiamo di sostenere i nostri progetti di cooperazione nel mondo, con una donazione, dei cesti di prodotti alimentari o attraverso il nostro artigianato (La Bottega di AVSI)

Eventi in azienda

Organizzazione di iniziative di coinvolgimento dei dipendenti (testimonianze, banchetti con prodotti di artigianato, momenti di sensibilizzazione, cene aziendali con testimonianza). AVSI fornisce i materiali utili alla realizzazione dell’iniziativa, supportando l’organizzazione quando richiesto.

Clicca e scopri i progetti da sostenere

Contattaci per maggiori informazioni:

maria.ricci@avsi.org

tel +39 346 884 6774

Più dai, meno versi

Facilitazioni fiscali per le donazioni alla Fondazione AVSI.

A norma della Legge nr. 80 del 14 maggio 2005, (la “più dai meno versi”) tutte le somme donate ad AVSI, in quanto ONG (Organizzazione Non Governativa) e ONLUS sono deducibili nel limite del dieci per cento (10%) del reddito complessivo dichiarato, e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui. Le donazioni effettuate in contanti non ottengono alcun beneficio fiscale, così come indicato dalla risoluzione nr. 96/2008 dell’Agenzia delle Entrate.

Per poter usufruire delle agevolazioni fiscali è necessario conservare i documenti di versamento: la ricevuta del bollettino ccp o MAV, la contabile bancaria per versamento con bonifico, l’estratto conto per i versamenti con RID, con bonifico on-line, carta di credito e paypal.

Ai fini della “Legge più dai meno versi”, oltre alla ricevuta di versamento, il donante deve essere fornito della dichiarazione che attesti che AVSI abbia i requisiti stabiliti dall’art. 14 comma 2 del Decreto Legge 35/2005 convertito in legge 80/2005.

Scarica la dichiarazione