News
4 Novembre Nov 2021 1030 04 novembre 2021

Spazio alla comunità: la restaurazione di aree verdi in Giordania

Nella città di Zarqa, il parco di Jana'a è stato rinnovato impiegando 105 lavoratori locali

Il ripristino delle aree verdi nelle grandi città può contribuire a sensibilizzare sulla sostenibilità ambientale, promuovendo allo stesso tempo il coinvolgimento della comunità e lo sviluppo economico.

Le aree pubbliche sono i luoghi dove la comunità prende vita, dove si rafforzano i legami tra i vicini e dove cresce il senso di appartenenza.
In quest'ottica, AVSI Giordania ha restaurato il parco di Jana'a a Zarqa, la seconda città più popolosa del Paese, subito dopo Amman.
L'intervento, realizzato nell'ambito del progetto "Improvement of Green Infrastructure in Jordan through Labor-Intensive measures - Cash for Work", finanziato da GIZ (Deutsche Gesellschaft für Internationale Zusammenarbeit), è stato svolto sulla base di un processo di partecipazione che ha coinvolto la comunità e gli stakeholders locali.

Questa strategia ha diversi benefici: contribuisce ad esempio a rafforzare il senso di appartenenza, promuove il coinvolgimento della comunità e genera aspettative concrete sulla realizzazione del progetto. Grazie all'impegno dei 105 lavoratori coinvolti in questa attività, lo spazio - che prima non era utilizzato come parco - è cambiato completamente nel giro di pochi mesi. L'accessibilità all'area è stata migliorata, è stato installato un parco giochi per bambini e sono state costruite aree dove è possibile sedersi. Sono stati inoltre piantati alberi e piante, e diverse installazioni artistiche sono state realizzate per decorare il parco appena rinnovato,

©GIZ/Anas Al Najar

©GIZ/Anas Al Najar

Man mano che le città diventano più popolate, l'accesso a spazi verdi diventa sempre più importante. Infatti, i processi di forestazione urbana possono aiutare significativamente ad abbassare i livelli di stress e a migliorare il benessere generale. Inoltre, le persone sono più propense a fare attività all'aperto se hanno a disposizione un'area verde ben curata, piena di fiori e alberi.

Specialmente durante la pandemia, il fatto di avere a poca distanza un'area verde si è dimostrato incredibilmente importante. Parchi e spazi aperti permettono di muoversi e respirare aria fresca, anche se si vive in aree molto popolate. L'isolamento, unito all'assenza di aree verdi, ha contribuito ad aumentare il senso di disagio e l'insorgere di problemi di salute mentale durante i lockdown.

Uno degli obiettivi principali di questo progetto è stato proprio quello di fornire all'area urbana densamente popolata di Zarqa un parco adeguato, per migliorare il benessere generale e le relazioni all'interno della comunità. Il parco di Jana'a è stato trasformato in uno spazio accessibile e sicuro dove gli abitanti possono passare del tempo all'aperto con i propri figli e amici, e organizzare attività ricreative che potranno avere un impatto positivo sulla loro qualità di vita.

©GIZ/Anas Al Najar

News Correlate