News
30 Giugno Giu 2021 1145 30 giugno 2021

AVSI presenta il Bilancio Sociale

Da oggi online il Bilancio Sociale del 2020 con i dati relativi alle attività e ai progetti realizzati in 38 paesi del mondo nonostante le difficoltà di un anno per tutti difficile

2021. Bilancio Sociale

Il 2020 è stato un anno particolarmente difficile a causa della pandemia ma AVSI non si è mai fermata, è andata contro tendenza rispetto alla crisi e ha mantenuto le proprie attività in linea con quelle degli anni precedenti.

Il Bilancio Sociale è stato per noi non tanto un adempiere a obblighi di legge ma l'occasione per raccontare in sintesi i risultati sorprendenti che abbiamo ottenuto in questo 2020 grazie alle persone di AVSI, che hanno saputo far fronte alle fragilità evidenziate dalla pandemia di COVID-19 e reagire. Questo anno, inedito per le difficoltà presentate, ci ha resi più flessibili, collaborativi e consapevoli di che cosa significhi essere parte di un’organizzazione internazionale che risponde a bisogni locali e globali.

Per AVSI, redigere il Bilancio Sociale ha significato mettere a disposizione dei propri donatori e sostenitori un ulteriore canale informativo e l'occasione per migliorare l’operatività e la capacità di conoscere e documentare la propria azione nel suo insieme e di metterne sempre più in evidenza il valore, i principali elementi distintivi e il contributo al bene comune. A testimonianza del fatto che AVSI c'è. La sua non è una ripartenza, perché non si è mai fermata.

Redatto con una modalità di narrazione semplice, incentrata su focus, esempi concreti e testimonianze brevi, il Bilancio Sociale investe tutta la comunità di AVSI, il suo modo di comunicare progetti, metodo e risultati, e si propone quale strumento fondamentale per offrire una visione organica del lavoro svolto, per evidenziare i risultati raggiunti e l’efficienza della gestione della Fondazione, per sintetizzarne gli elementi distintivi.

Il Bilancio Sociale è predisposto ai sensi dell’art. 14 del decreto legislativo nr. 117/2017 e secondo quanto previsto dalle Linee guida per la redazione del Bilancio Sociale degli enti del Terzo settore (decreto del 4/07/2019).