News
3 Febbraio Feb 2021 1327 03 febbraio 2021

Nella TopTen delle ong italiane: AVSI al primo posto per trasparenza e al secondo per il bilancio 2019

Giampaolo Silvestri, segretario generale AVSI: “Una responsabilità, una sfida e una crescita che continua”

Open Cooperazione, la piattaforma open data che aggrega i dati di trasparenza delle organizzazioni italiane attive nel settore, pubblica oggi le classifiche delle organizzazioni che hanno registrato i valori più alti (in termini di risorse economiche e umane, donatori, volontari, progetti) nell’ultimo bilancio approvato e pubblicato (2019).

Nel 2019 AVSI si conferma tra le prime 10 ong italiane: AVSI è in prima posizione per trasparenza, a pari merito con altre (rank 100%) e seconda per bilancio amministrato (80.475.535 euro +18% rispetto al 2018).

“AVSI continua a crescere, nel panorama italiano e in quello internazionale - afferma Giampaolo Silvestri Segretario generale AVSI – Nel 2019 ha registrato risultati importanti quanto a numero di progetti vinti e impegni assunti con milioni di persone nel mondo, i nostri beneficiari in primis. E questo traguardo chiede nuova attenzione, responsabilità e cura per ogni aspetto del nostro lavoro”.

L’anno della pandemia, il 2020, ha visto AVSI impegnata in tutti i Paesi in cui opera nella ricerca di soluzioni nuove per non sospendere i progetti e continuare a operare, anche in emergenza, per uno sviluppo sostenibile.

“Non ci siamo mai fermati– prosegue Silvestri – abbiamo voluto essere anticiclici: abbiamo avviato la ricerca di attività innovative; abbiamo promosso una comunicazione proattiva, insieme a campagne di raccolta fondi che hanno raggiunto nuovi soggetti; abbiamo aumentato la cura della qualità dei progetti grazie a un modo di lavorare integrato tra quartier generale e management regionale. E dovremo rilanciare ancora, sia con un approccio multistakeholder, sia con nuove partnership. Il 2021 non si annuncia meno sfidante dell’anno scorso”.