News
17 Dicembre Dic 2020 1726 17 dicembre 2020

AVSI insieme alle Organizzazioni della Società Civile Messicana per la difesa delle politiche pubbliche

Grazie al cofinanziamento dell'Unione europea, il progetto Polo per la Cittadinanza Partecipativa presenta il Manuale per la difesa delle politiche pubbliche in Messico

2020. Messico - Public Policy Advocacy

La pandemia da Coronavirus ha mostrato quanto siano essenziali le Organizzazioni della Società Civile: in tempi di emergenza, non solo si occupano dei bisogni immediati delle persone ma creano anche soluzioni innovative, flessibili e tempestive nei territori, con i quali sono a stretto contatto e di cui conoscono i diversi contesti.

Per questo motivo, nell'ambito del progetto "Polo per la Cittadinanza Partecipativa", è stato pubblicato un Manuale per la Difesa delle Politiche Pubbliche allo scopo di fornire alle Organizzazioni della Società Civile maggiore chiarezza sulla condizione in cui si trovano mediante una revisione sia della loro missione che dei loro valori e individuare eventuali punti di miglioramento dei loro metodi di azione nella sfera pubblica.

Il Manuale è una guida passo passo per il lettore per valutare, diagnosticare, correggere e guardare da vicino il percorso che l’organizzazione personale o collettiva sta intraprendendo, con l'obiettivo di potenziare i propri processi interni e il proprio lavoro sul campo.

Insieme al Manuale, è stato creato un Elenco Tematico delle Organizzazioni della Società Civile che hanno preso parte al progetto in modo che le organizzazioni che lavorano sulle stesse tematiche possano individuarsi e sviluppare alleanze, realizzare azioni congiunte o condividere buone pratiche, conoscenze ed esperienze.

Qui puoi scaricare il manuale e l'elenco tematico delle Organizzazioni della Società Civile

Advocacy Manual (in Spagnolo)

Thematic directory (in Spagnolo)

Il Progetto

Il "Polo per la Cittadinanza Partecipativa”, implementato da AVSI in collaborazione con Sikanda AC, SEPICI AC, il Lindavista Center e il sostegno finanziario dell'Unione europea è un progetto avviato nel febbraio 2017 che mira a promuovere la cittadinanza partecipativa, la coesione sociale e lo sviluppo sostenibile.

A questo scopo, negli stati di Guerrero, Oaxaca e Puebla, che sono tra i più poveri del Messico, sostiene e assiste 190 organizzazioni della società civile, 50 collettivi e 7 istituzioni accademiche pubbliche e private con le quali stabilisce reti creando canali di dialogo e di comunicazione per sviluppare insieme nuove politiche e programmi.

Nel 2018, il progetto ha anche lanciato un programma rivolto a 300 attivisti per il conseguimento di un Diploma (certificato dalla Loyola University of the Pacific di Acapulco) sui temi della cittadinanza partecipativa, della costruzione della pace e della difesa delle politiche pubbliche.

News Correlate