News
20 Febbraio Feb 2020 1718 20 febbraio 2020

#Inostrigoal: l’accordo che unisce il mondo del calcio e della cooperazione

Alla Farnesina la firma del nuovo Protocollo di Intesa la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo (DGCS) del Ministero Affari Esteri, l’Associazione Italiana Calciatori, l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) e AVSI

87173357 2719571768118996 7321825161185853440 N

Il calcio, inteso come strumento di crescita del bambino, diventa elemento chiave dei progetti di cooperazione internazionale italiana: giovedì 19 febbraio è stato firmato alla Farnesina un Protocollo d’Intesa tra la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo (DGCS) del Ministero Affari esteri (MAECI), l’Associazione Italiana Calciatori (AIC), l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) e AVSI proprio per promuovere i principi e i valori dello sport, e del calcio in particolare, nelle iniziative finanziate dalla Cooperazione Italiana.

A sottoscrivere l’accordo Giorgio Marrapodi, Direttore Generale per la Cooperazione allo sviluppo, Luca Maestripieri, Direttore dell’AICS, Damiano Tommasi, Presidente dell’AIC, e Giampaolo Silvestri, Segretario Generale di AVSI e partner tecnico dell’iniziativa.

“L’accordo che viene firmato qui nasce lontano dall’Italia, a Kampala, su un campo da calcio vicino a una nostra scuola” –- ha spiegato Giampaolo Silvestri – “Un’esperienza positiva sul terreno: il progetto Goal4Uganda che ha visto AVSI e AIC lavorare insieme per offrire ai ragazzi di uno slum la possibilità di seguire una loro passione, lo sport, e attraverso quella riscoprire il senso della sfida, della crescita, dello sviluppo personale e comunitario. È un esempio di quella che chiamiamo partnership per lo sviluppo, unica via percorribile oggi, che mette in rete soggetti istituzionali, privati e del terzo settore, con realtà locali, per far tutti insieme un passo avanti.”

L’accordo è stato siglato alla presenza del Segretario Generale della Farnesina Ambasciatore Elisabetta Belloni e dei Campioni del Mondo Simone Perrotta e Gianluca Zambrotta.

La prima attività congiunta si svolgerà già la prossima settimana in Giordania: ad Aqaba Simone Perrotta, Damiano Tommasi e i tecnici AIC formeranno tecnici provenienti dai campi profughi, coinvolgendo i bambini del posto in attività sportive.

Rassegna stampa: