News
2 Luglio Lug 2019 1526 02 luglio 2019

Siria. Nuova vita al Centro Culturale Arabo di Safita per promuovere l’emancipazione femminile nella regione di Tartus

Il 24 giugno l’Ambasciatore polacco in Siria, Czapla Krzysztof, ha visitato la nuova struttura riabilitata grazie ai fondi stanziati dalla Repubblica di Polonia

Visita Ambasciatore Polonia In Siria Giugno 2019

Nel quadro dell’accordo siglato tra AVSI e il Ministero dell’Amministrazione locale e dell’Ambiente in Siria e in collaborazione con SARC (Syrian Arab Red Crescent), il 24 giugno è stato inaugurato il Centro Culturale Arabo di Safita, grazie ai fondi ricevuti dall’Ambasciata polacca.

I due progetti finanziati hanno permesso di:

  • aumentare la capacità operativa e formativa del centro culturale. Grazie a un generatore elettrico di 80 kVA e a 25 computer è possibile svolgere regolarmente corsi di informatica e di lingua.
  • riabilitare il centro culturale in modo che sia sicuro e utile. Viene favorita la coesione sociale nella città anche grazie a corsi professionali, centri estivi per i bambini e attività culturali, quali spettacoli teatrali e concerti.

I fondi ricevuti dall’Ambasciata polacca hanno consentito anche la ristrutturazione del teatro nel centro di Safita, il più grande della regione.

Durante la visita l'Ambasciatore polacco Czapla Krzysztof e il Primo Segretario dell’Ambasciata di Pologna Czech Maciej, assieme ai rappresentanti della Syrian Arab Red Crescent, del Governatorato di Tartus, di AVSI Siria e alla comunità locale, hanno assistito a performance musicali ed esposizioni artistiche che hanno riportato alla luce antiche tradizioni del posto. La giornata si è conclusa con una visita della città di Safita.