News
18 Gennaio Gen 2019 1508 18 gennaio 2019

Messico. Affrontare i cambiamenti climatici tra i banchi di scuola

Al via il corso rivolto a 40 insegnanti dell’Istmo di Tehuantepec per trasmettere il valore della biodiversità dell’area e l'importanza della salvaguardia ambientale alle nuove generazioni

Il 7 settembre 2017 un terremoto di magnitudo 8.1 ha colpito la regione dell’Istmo di Tehuantepec, nel sud del Messico. AVSI, storicamente presente nell’area, è impegnata nella riattivazione del sistema educativo, pesantemente danneggiato. Ancora oggi molte scuole non sono agibili e le lezioni si tengono in aule improvvisate.

Oltre alla riabilitazione di edifici scolastici, AVSI Messico prosegue l'attività di formazione e una delle ultime proposte è un corso rivolto a 40 insegnanti delle scuole del territorio per apprendere nozioni e tecniche su come affrontare il tema del cambiamento climatico con gli alunni.

L’iniziativa è una tappa del progetto “Reactivación Educativa en el Istmo de Tehuantepec” ed è organizzata in collaborazione con il Centro Mario Molina la UNID Universidad Interamericana para el Desarrollo - Campus Juchitán e la scuola Nido De Sócrates.

“La regione– spiega Rossana Stanchi, responsabile di AVSI Messico – ospita foreste tropicali con una grande biodiversità di specie al suo interno, un vero patrimonio per tutta la comunità. Se i cittadini ne sono consapevoli è possibile preservare questa ricchezza. Formiamo i docenti, protagonisti del processo educativo, affinché possano insegnare alle nuove generazioni il valore della salvaguardia ambientale e l’importanza degli interventi volti ad affrontare i cambiamenti climatici”.

¡Reduciendo el impacto ambiental a través de la enseñanza! Inauguramos esta mañana el Diplomado semi – presencial para...

Pubblicato da AVSI México su Lunedì 7 gennaio 2019

News Correlate