News
26 Luglio Lug 2018 1528 26 luglio 2018

Rafforzare la società civile per tutelare i diritti dei bambini: un nuovo progetto di AVSI in Albania

Presentato il progetto "Promuovere i diritti umani attraverso l'educazione inclusiva e il rafforzamento delle organizzazioni della società civile” finanziato dall'Unione Europea e realizzato in partnership con le associazioni locali SHIS e WIDSH.

2018 0717 Progetto UE Albania (1)

Il 17 luglio a Scutari, nel nord dell’Albania, è stato avviato ufficialmente il progetto "Promuovere i diritti umani attraverso l'educazione inclusiva e il rafforzamento delle organizzazioni locali della società civile" finanziato dall'Unione Europea e implementato da AVSI in collaborazione con i partner locali SHIS e WIDSH.
Il progetto ha l’obiettivo di promuovere modelli e pratiche per tutelare i diritti dei bambini, sostenere l'educazione inclusiva e lo sviluppo della prima infanzia nei Comuni di Puke, Scutari, Malësi e Madhe.

Së bashku në një aventurë të re. Together in this new adventure. AVSI Gruaja Në Zhvillim Shkodër SHIS

Pubblicato da SHIS su Mercoledì 18 luglio 2018

Il progetto

Si tratta di un progetto di 30 mesi, finanziato dall’Unione Europea (budget complessivo 309.565 €) che coinvolgerà lo staff, i genitori e i bambini di 12 scuole primarie attraverso 15 organizzazioni locali.
Le associazione del territorio verranno affiancate nelle azioni sul territorio: AVSI, SHIS e WIDSH contribuiranno così al miglioramento delle loro capacità di gestione progettuale. Anche le municipalità dei comuni saranno coinvolte per l'implementazione di best practice e modelli di protezione dei bambini contro violenze e abusi.

Un’attenzione particolare sarà data alla formazione di 75 insegnanti, per diffondere un approccio didattico che consideri la scuola come "centro di una comunità". Anche in quest’ottica, i genitori verranno coinvolti in sessioni di sensibilizzazione sia sui diritti dei bambini, sia sull’importanza di una collaborazione continua e proficua tra genitori, insegnanti e alunni.


Il kick-off

All’evento di lancio del progetto hanno preso parte 55 rappresentanti di istituzioni locali e nazionali, organizzazioni della società civile e stakeholder del progetto.
Al tavolo dei relatori Ermira Azermadhi - direttore esecutivo di SHIS, Anna Difonzo - responsabile AVSI per i progetti in Albania, Anila Trebicka - direttore esecutivo WIDSH, Xheni Sinakoli, program manager della delegazione dell'Unione Europea in Albania e Roberta Profka coordinatrice del progetto per SHIS.

L’educazione ha un valore straordinario nella vita di ogni persona: è il mezzo con cui trasmettere i valori fondamentali per diventare cittadini responsabili. Un progetto come questo favorisce così il rafforzamento di tutta la comunità, delle sue istituzioni, delle sue organizzazioni e di ogni persona che direttamente o indirettamente viene coinvolta

Xheni Sinakoli, rappresentante della delegazione UE in Albania