News
8 Marzo Mar 2018 0800 08 marzo 2018

#Womensday / Burundi: Lorette

A 14 anni, il coraggio di denunciare la violenza subita

Womensday Lorette Burundi 2

Dall’1 all’8 marzo, AVSI racconta 8 donne protagoniste di 8 progetti: dall’Iraq al Burundi. Donne ribelli contro l’odio, la povertà, la rassegnazione.

Lorette, 14 anni, è una studentessa di Bukinanyana, un paese della provincia di Cibitoke, in Burundi.
Lorette è un nome di fantasia. La sua storia no.
AVSI l’ha conosciuta nell’ambito del progetto "Dukinge Twongere Dubatare!" (Prevenire e assistere), a cui si è rivolta dopo essere stata violentata sessualmente da un uomo del suo villaggio. Lorette ha dovuto lasciare la sua comunità, l’unico modo per sfuggire al suo aguzzino rimasto impunito.
Per proteggerla dalle sue continue minacce, Lorette è stata inserita nel progetto e ha potuto ricevere l’assistenza medica e psicosociale grazie alla Commission Episcopale Justice et Paix.
L’AFJB, associazione di giuriste del Burundi, l’ha invece sostenuta nella sua battaglia legale per ottenere giustizia: l'uomo è stato arrestato e condannato.
Lorette, grazie al coraggio di raccontare la sua storia, nonostante le ferite che hanno segnato inevitabilmente la sua vita, ora è tornata tra i suoi coetanei: frequenta la scuola e la vita della sua comunità.

Se non fossi stata protetta credo che quell’uomo sarebbe arrivato a uccidermi. Il progetto e la parrocchia non solo mi hanno salvato la vita, ma mi hanno dato la forza di ricominciare.

Lorette

News Correlate