News
13 Ottobre Ott 2017 1652 13 ottobre 2017

Servizio civile all'estero. Aperte 6 nuove posizioni in Uganda, Kenya e Costa d'Avorio

"SVILUPPO UMANO. Infanzia vulnerabile in Africa 2017" il nostro progetto che prevede 6 posizioni: 2 in Uganda, 2 in Kenya e 2 in Costa D’avorio

Simbolo UNSC

E' stato pubblicato dal dipartimento del servizio civile il bando di reclutamento dei volontari da impegnare nei progetti di servizio civile all’estero.

Anche Fondazione AVSI partecipa con il progetto "SVILUPPO UMANO. Infanzia vulnerabile in Africa 2017 (Uganda, Costa D’avorio, Kenya)" che prevede 6 posizioni complessive divise in 2 posti in Uganda, 2 in Kenya e 2 in Costa D’avorio

Entro e non oltre le ore 14.00 del 20 novembre 2017 i giovani interessati devono presentare la candidatura ad AVSI.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, pena esclusione dalla partecipazione alla selezione.

Ai link qui di seguito è possibile consultare il progetto di Servizio Civile Nazionale presentato da AVSI e scaricare, in formato Word, i seguenti modelli necessari per la domanda di partecipazione:

Modalità di candidatura:

La domanda di partecipazione completa degli allegati può essere presentata esclusivamente secondo le seguenti modalità:

  • a mano negli orari di apertura (dal lunedi al venerdì ore: 9-13 e 14-18) presso le sede di Milano via Legnone 4 CAP 20158;
  • a mezzo “raccomandata A/R” agli stessi indirizzi (attenzione: non farà fede il timbro postale di invio, ma la data di ricezione in sede delle domande)
  • tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato, allegando la documentazione richiesta in formato pdf con attenzione a contenere la dimensione dei files, all’indirizzo PEC progetti.avsi@pcert.postecert.it e avendo cura di inserire nell’oggetto “candidatura SC – nome – luogo del progetto ”

Per inviare la candidatura via PEC:

  • è necessario possedere un indirizzo PEC di invio (non è valido spedire da una mail ordinaria);
  • non è possibile utilizzare indirizzi di PEC gratuiti con la desinenza “postacertificata.gov.it“, utili al solo dialogo con gli Enti pubblici.

Documentazione da inviare:

  • Allegato 2 Domanda di ammissione, specificare sempre la sede (Città, Paese) per la quale si intende concorrere
  • Allegato 3 Dichiarazione Titoli
  • Fotocopia di un documento d’identità valido
  • Fotocopia del proprio Codice fiscale
  • Qualsiasi certificato o documento anche in copia che si ritiene utile ai fini della selezione