News
29 Settembre Set 2015 1213 29 settembre 2015

La nuova Presidente Vanoni traghetta Avsi verso un nuovo modello di governance

Il Consiglio di Amministrazione di Fondazione AVSI nomina alla Presidenza Alda Maria Vanoni, magistrato a riposo, già Vicepresidente e dallo scorso febbraio facente funzioni di Presidente. A Patrizia Savi, membro del Consiglio di Amministrazione, viene affidata la Vicepresidenza.

Per i risultati conseguiti nel ridisegno di un'efficace e partecipata governance dell'AVSI e per la dedizione con cui, subentrando ad Alberto Piatti, ha presieduto l'organizzazione in questi mesi: sono le motivazioni con le quali Lorenzo Ornaghi, membro del Consiglio di Amministrazione AVSI, ha proposto al Consiglio di affidare il mandato di Presidenza ad Alda Maria Vanoni. La sua candidatura è stata accolta all'unanimità.
Ringrazio della stima e della fiducia espresse dai consiglieri - ha detto Alda Maria Vanoni al termine del CdA - L’obiettivo del mio mandato è quello di proseguire nella direzione già intrapresa per espandere le attività di AVSI nel mondo. Il primo passo sarà quello di puntare a un maggior coinvolgimento nella Governance di AVSI di tutti gli enti fondatori, lungo un percorso di promozione e aiuto al fine di accrescere le loro responsabilità”.
Ringraziamo Alda Maria Vanoni per aver accettato l’incarico – ha detto il Segretario Generale di AVSI Giampaolo Silvestri al termine del CdA – Siamo convinti che la sua nomina sarà una spinta ulteriore per tutto il lavoro di AVSI”.
Inoltre, il CDA ha affidato la Vicepresidenza a Patrizia Savi, su proposta della neo-presidente.