News
9 Maggio Mag 2014 1205 09 maggio 2014

RD Congo, un ospedale a Kilomoni

Kilomoni, terra di frontiera e contrasto, segnata dall'insicurezza e dalla cronica mancanza di infrastrutture. E’ qui che il 10 maggio AVSI ha inaugurato il Centro Ospedaliero Mario Vannucci, allo scopo di promuovere dignità e sviluppo in una comunità devastata da decenni di conflitti.

Il centro sanitario di Kilomoni è un'opera carica di storie di persone che anche a distanza e senza conoscersi hanno voluto costruire un luogo con un significato importante.
Il gioiello, come venne descritto da sua Eccellenza Sébastien-Joseph Muyengo Mulombe e dalle autorità politiche della zona servirà le popolazioni meno abbienti della zona di Uvira che si trova al confine con il Burundi. AVSI dal 2012 lavora per la costruzione di questo centro che offrirà i servizi di pediatria, maternità, controlli e cure di base insieme anche ad una sala operatoria per semplici emergenze.
Il centro sarà gestito grazie all'appoggio delle suore San Giuseppe di Torino e i Padri Saveriani. L'opera nasce dall' idea del donatore Mario Maiani e si è concretizzata grazie all'amicizia con Clarissa Amerini che condivise con il donatore l'idea di far realizzare l'opera di costruzione ad AVSI. Con questo gesto il donatore cerca di condividere il proprio bene con le altre persone, come ricordato nella parabola del buon Samaritano da sua Eccellenza Sébastien-Joseph Muyengo Mulombe il Vescovo di Uvira. Giunti a questo punto sarà molto importante il contributo della comunità, delle autorità sanitarie locali per supportare e garantire la buona gestione del centro.
La festa d'inaugurazione è stata  simbolo del lavoro di AVSI in questi anni nel mondo. Alla cerimonia hanno partecipato le autorità statali, la comunità di Uvira e vari ordini religiosi. Tutto si è svolto in una grande festa che portava come messaggio la crescita di questo luogo.