News
24 Ottobre Ott 2013 1142 24 ottobre 2013

Obras Educativas Padre Giussani: un abbraccio lungo 35 anni

1.200 bambini sostenuti, 4 centri per l’infanzia, 1 doposcuola e 1 scuola calcio: ecco i numeri dell’Obras Educativas Padre Giussani in Brasile a Belo Horizonte che quest’anno compie 35 anni. Dall’asilo al doposcuola in questi anni sono passati più di 20.000 ragazzi. Una storia di incontri e vite nuove che AVSI accompagna attraverso il Sostegno a distanza.

Tutto è cominciato sotto una tende dove Rosetta, missionaria laica, 35 anni fa ha accolto 15 bambini della poverissima favela di Boa União. Oggi l'Obras Educativas Padre Giussani opera in tutta la regione Nord di Belo Horizonte, considerata dalla Prefettura come una grande area di povertà e violenza, e cura la formazione completa della persona dall'asilo al dopo scuola, fino all'entrata nel mondo del lavoro.  
Per festeggiare questi anni passati insieme giovedì 17 ottobre presso il Salão de Festas da AMAGIS (Associação dos Magistrados Mineiros - Belo Horizonte) si è svolta una grande cena di beneficenza realizzata grazie alla collaborazione volontaria di un gruppo di amici dell'Opera che hanno donato il loro tempo e la loro professionalità per organizzare la serata a cui hanno partecipato 300 persone. Il delizioso menù è stato preparato da tre grandi chef  della città: Massimo Battaglini (Osteria Mattiazi), Leo Mendes (Restaurante Ah!Bon) e Leo Paixão (Restaurante Glouton).

[gallery order="DESC" columns="2"]
Durante la cena è stato proiettato il video istituzionale dell'Opera, realizzato da Henrique Pimentel e Paulo Cabral, che racconta tramite immagini e musiche un po' della storia di questi 35 anni. Anche il coro Raio de Luz, composto da 40 bambini dell'Obras dagli 8 ai 15 anni ha tenuto una bellissima presentazione, mentre la serata si è conclusa con lo show O TENOR E O VIOLEIRO degli amici Chico Lobo e Joao di Souza.
"La cena è stata un successo non solo per la bellezza di tutta l'organizzazione, i gustosi piatti o la musica, ma perché c'era un'atmosfera di amicizia e tutti i presenti condividevano gli stessi ideali per il bene della famiglia - racconta Fernanda Campolina responsabile amministrativa dell'Opera - Un’occasione per ringraziare tutti i volti che sono dietro a questi numeri e che contribuiscono da trentacinque anni ad un vero cambiamento del cuore!"
Sostieni anche tu l'Obras Educativas Padre Giussani Sostieni un bambino dell'Obras Educativas Padre Giussani