News
19 Giugno Giu 2013 1550 19 giugno 2013

Orti comunitari ad Haiti per coltivare un orizzonte più grande e bello

Il progetto di Sostegno a distanza a Torbeck dall’anno scorso si è arricchito di una nuova esperienza: la creazione del Club des Parents, i gruppi di genitori. Il Club è stato creato per rispondere ai bisogni economici, oltre che di condivisione della realtà quotidiana e reciproco supporto, delle famiglie del Comune di Torbeck, una zona rurale nel sud di Haiti.

Qui AVSI segue 313 dei 1.500 bambini inseriti nel programma del Sostegno a distanza in Haiti, con attività che coinvolgono anche le famiglie per agevolarle nel cammino verso l’autonomia finanziaria e aiutarle a costruire una positiva rete di relazioni e di reciproco aiuto, come i Clubs des Parents.
Tante le attività promosse dal Club di Torbeck, tra le quali spicca la realizzazione di orti comunitari, resi possibili grazie alla generosità di alcuni genitori che hanno messo a disposizione una parte della terra di loro proprietà. Negli orti si coltivano carote, fagioli, spinaci, cavoli ed altri prodotti, che vengono poi venduti al mercato locale. Dei soldi che il gruppo guadagna una parte viene versata nella cassa del Club, per poi essere reinvestita in altre attività generatrici di reddito (ad esempio la produzione di biscotti e la fabbricazione della marmellata da vendere nelle scuole della zona).
I risultati fino adesso sono stati incoraggianti con grande partecipazione da parte di tutti i membri, mossi dal desiderio di continuare a svolgere quest’attività per avere un futuro migliore. Neppure i danni causati dal ciclone Sandy nell’ottobre 2012 hanno fatto desistere questi genitori, che hanno lavorato duramente per salvare tutte le piante possibili ed hanno potuto raccogliere i frutti del loro lavoro nel raccolto di febbraio.
Le madri che appartengono al Club di Torbeck hanno sentito l’esigenza di comunicare attraverso un video la loro positiva esperienza e ringraziare anche i sostenitori che, attraverso il loro aiuto, hanno reso possibile questa novità nella loro vita.
Il video raccoglie la testimonianza di Ketteleine Guerrier, che racconta come il Sostegno a distanza abbia realmente cambiato la sua vita, perché ha potuto ricevere cure mediche, pagare le spese scolastiche dei suoi figli e incontrare persone che hanno avuto davvero a cuore la sua famiglia, regalando un orizzonte più grande e bello alla sua vita.