News
15 Maggio Mag 2013 1324 15 maggio 2013

Nigeria: AVSI e PROWA per la salute delle donne

Il cancro alla cervice uterina è il secondo tumore femminile più comune in tutto il mondo. Oltre 500.000 nuovi casi sono segnalati ogni anno, di cui l’80% in paesi in via di sviluppo. In Nigeria, ogni anno circa 10.000 donne sviluppano il cancro alla cervice e 8.000 donne muoiono a causo di esso.

La buona notizia è che il cancro del collo dell'utero è una malattia prevenibile e potenzialmente curabile.
Attraverso un metodo di screening molto semplice ed economico (VIA/VILI), integrato con vaccinazioni, il cancro può essere prevenuto. Inoltre, se rilevato in fase iniziale, il cancro può essere curabile. Questo metodo di screening è disponibile, accessibile e conveniente per ogni donna nella comunità grazie al programma di salute organizzato da Prowa (Prison Officers’ Wives’ Association of Nigeria, l’associazione delle mogli del personale delle carceri) e realizzato da AVSI in Nigeria.
Lo screening per le donne viene quotidianamente svolto ed insegnato nella clinica St Kizito di Lagos, ma viene eseguito anche all’esterno, raggiungendo le donne nei loro quartieri o aggregazioni. Come è successo il 25 aprile: uno staff composto da un medico della comunità, un’ostetrica, un consulente della salute pubblica e il Country Director di AVSI, è arrivato da Lagos alla sede carceraria di Abuja dove era in visita la First Lady della Repubblica Federale della Nigeria, Dame Dr Patience Goodluck Ebele Jonathan. Il gruppo è stato accolto dal Presidente Prowa e dalla signora Ruth Ibrahim Zakari  e il suo team, così come da altre personalità italiane tra cui Fabrizio Cardillo, President of Italian Development Centre, Mario Guaraldi e Quinto Protti.
Il giorno seguente il team di AVSI è arrivato al centro medico e ha appeso poster e striscioni in punti strategici per sensibilizzare ulteriormente e informare la comunità circa i diversi servizi sanitari disponibili. Quattro “stazioni” sono state allestite:  registrazione, esame del seno e della cervice uterina, test HIV e servizi di screening degli occhi.
Grazie a iniziative come questa sempre più donne possono usufruire di servizi sanitari e prevenire il cancro. AVSI vuole così affermare il suo impegno a favore della donna e del suo valore nella società nigeriana con varie forme di supporto e di cura.