News
13 Maggio Mag 2013 1334 13 maggio 2013

Haiti: Atelier per la promozione della Moringa Oleifera nella lotta alla fame

Presso la sede del Ministero della Salute (MSPP) a Port au Prince in Haiti,  la Première Dame di Haiti, Sophia Martelly, ha aperto, il 30 aprile, l’atelier di lavoro realizzato dalla COLFAM (Commission Nationale de Lutte contre la Faim et la Malnutrition) in vista dell’elaborazione di un programma nazionale di promozione della cultura e dell’utilizzo delle Moringa Oleifera in Haiti, dove viene comunemente chiamata Benzolive o Dolive.

La Moringa Olifeira  è una pianta tropicale, ricca di sostanze nutritive. Le sue foglie contengono, al grammo, sette volte più vitamina C delle arance, quattro volte più calcio del latte, quattro volte più vitamina A delle carote, tre volte più potassio delle banane, tre volte più ferro degli spinaci e più proteine ​​delle uova. Ogni parte della pianta ha proprietà benefiche per la persona e il suo potenziale è enorme.
L'obiettivo del workshop è quello di produrre, in collaborazione con gli attori chiave della società civile già impegnati nella coltivazione e utilizzazione della Moringa, un documento di riferimento per l’introduzione in Haiti di questa pianta  con i conseguenti vantaggi sul piano economico, ambientale e nutrizionale.
L’idea dell’ atelier nasce da un incontro avuto con Michel Chancy, Segretario di Stato alla Produzione Animale, nel mese di gennaio, in occasione della visita del Prof. Alberto Schiraldi e dei suoi collaboratori  presso il centro ICANS dell’Università di Milano (International Centre for the Assessement of Nutritional Status), Prof.  Alberto Battezzati e Prof.ssa Simona Bertoli, per iniziare la collaborazione con AVSI sul piano della lotta alla malnutrizione, all’interno di AQUAPLUS, un progetto del Dipartimento “Acqua Energia per la Vita” istituito da Expo 2015 S.p.A. e da Rotary International – Distretto 2040 all’interno della Fondazione Rotary Club Milano per Milano, e che ha come partner Università degli Studi di Milano, AVSI, MLFM, Unicredit Foundation.
L’atelier ha visto la presenza di numerose personalità chiave del governo:  la Dr.ssa Florence Guillaume, Ministro della salute, Mme Mimose Félix, Ministro della Paysannerie, Mme Rose Anne Auguste, Ministro della lotta contro la povertà estrema, oltre a Michel Chancy, principale promotore dell’iniziativa.
AVSI ha attivamente partecipato alla fase preparatoria dell’atelier attraverso incontri settimanali con i diversi attori implicati nel processo di scrittura del documento finale e durante il workshop ha presentato la propria esperienza sulla Moringa Oleifera nel settore economia-ambiente con il Dr. Federico Borrelli, agronomo, e nel settore di lotta alla malnutrizione con la Dr.ssa Federica Pozzi.
Presenti fra il pubblico numerosi membri della società civile, agronomi, organizzazioni di contadini, medici ma anche esponenti delle agenzie internazionali attive in Haiti.

L’atelier è stata l’occasione per presentare un video realizzato durante le attività di preparazione del documento.