News
28 Gennaio Gen 2013 1725 28 gennaio 2013

Giovani protagonisti della propria vita in Costa d'Avorio con il progetto Nuovi Orizzonti

Sabato 26 gennaio AVSI ha festeggiato la 4ª Giornata Porte Aperte del progetto “Nuovi Orizzonti” al fine di permettere a tutta la popolazione ivoriana, oltre agli attori istituzionali ed ai rappresentanti della società civile, di conoscere le attività organizzate in favore dei giovani.

Il progetto “Nuovi Orizzonti”, cofinanziato dall’Unione Europea, si propone di contribuire alla costruzione di un futuro per i giovani di Abobo, uno dei quartieri più precari di Abidjan in Costa d'Avorio, promuovendo la loro partecipazione attiva alla vita della società e rinforzando le organizzazioni della società civile attive nel settore della promozione giovanile. Il progetto si rivolge direttamente a 4300 giovani residenti ad Abobo, ragazzi e ragazze di età compresa tra i 15 e i 25 anni, in situazione di vulnerabilità.
La quarta delle dieci Giornate Porte Aperte previste dal progetto si è svolta come un festival popolare, in cui i giovani beneficiari hanno presentato sketchs, danze e spettacoli volti a sensibilizzare sui diversi temi del progetto: il valore educativo di sport e lettura, il rispetto dell’ambiente, l’importanza dell’educazione, la prevenzione dell’AIDS. Una giuria ha premiato le migliori prestazioni ed un trofeo è stato consegnato al miglior gruppo in gara. Due artisti ivoriani si sono esibiti nel corso della kermesse.

“Nessuna opportunità culturale e educativa è offerta ai giovani di Abobo” spiega il capoprogetto, Daniela Gelso “Per migliorare le condizioni di vita dei giovani a rischio vogliamo, anzitutto, offrire loro un’alternativa all’inattività, alla criminalità, alla strada. Ecco allora la proposta di AVSI: non aiuti economici che – come l’esperienza dimostra – potrebbero essere facilmente sprecati in assenza di un atteggiamento maturo e responsabile, ma la possibilità per il giovane di diventare protagonista della propria vita, di cambiare mentalità e comportamento, di prendere in mano il proprio futuro”


[gallery columns="2"]
A questo scopo, AVSI ed i suoi partners locali accompagnano il cammino dei giovani di Abobo attraverso l’organizzazione di attività educative, sportive e ricreative che offrano loro un quadro di crescita sano, positivo e stimolante. La proiezione di film educativi, la partecipazione ad attività di interesse pubblico per la protezione dell’ambiente, la pratica dello sport e della lettura si propongono così di offrire ai giovani la possibilità di incontrarsi, crescere nel rispetto reciproco, apprendere i valori alla base della convivenza sociale, riflettere su temi e problematiche d’importanza cruciale per una crescita sana ed armoniosa.
Tutte queste attività, organizzate sulla base di un calendario settimanale per tutta la durata del progetto, permettono ai giovani di imparare divertendosi, educandosi al rispetto delle regole e sviluppando i loro talenti e la loro leadership.
Visita il sito della Delegazione UE in Costa d’Avorio