News
3 Gennaio Gen 2013 1405 03 gennaio 2013

Haiti tre anni dopo: con il progetto AQUAPLUS ricostruire dopo l’uragano Sandy

A tre anni dal terremoto che scosse Haiti il 12 gennaio 2010, continua l'impegno di AVSI a sostegno della popolazione anche in seguito all’uragano Sandy che ha colpito l'isola lo scorso ottobre provocando danni al sistema idraulico nella regione di Ducis Beraud, dove AVSI è presente con AQUAPLUS, il progetto con Fondazione Rotary Milano per Milano ed EXPO Milano 2015.

“Passato il ciclone ci siamo recati sul terreno, – racconta Stefano Scotti, Site Manager AQUAPLUS –volevamo stare vicino ai nostri beneficiari e capire cos’era successo. I canali di irrigazione esondati avevano inondato le strade. I campi di riso erano inondati, creando danni all’agricoltura e rischi per la sicurezza alimentare. A Ducis Beraud erano vent’anni che non si viveva un disagio del genere e grazie al progetto AQUAPLUS è stato possibile trovare una alternativa per tamponare la situazione”.
Il team del progetto, infatti, come raccontano le immagini, si è subito messo al lavoro per ripristinare la linea del sistema idraulico rimasta danneggiata. Fortunatamente la nuova linea, costruita all’interno del progetto, è stata da subito ripristinata, mentre l’analisi della vecchia linea ha portato a scoprire che il passaggio del tubo nel fiume è stato interrotto dalla piena che ha sradicato il tubo dall’argine destro e lo ha sepolto di detriti. L’acqua potabile delle sorgenti non attraversava più il fiume ma semplicemente si riversava nello stesso, lasciando secca tutta la rete di Ducis ovvero 5000 beneficiari senza servizio. I lavori iniziati porteranno al ripristino totale della linea.
[caption id="attachment_22360" align="aligncenter" width="300" caption="La ruspa arriva sul sito"]
[/caption]
[caption id="attachment_22362" align="aligncenter" width="225" caption="Non si trova il tubo"]
[/caption]
[caption id="attachment_22363" align="aligncenter" width="300" caption="Si prova nel centro del letto fiume"]
[/caption]
[caption id="attachment_22364" align="aligncenter" width="225" caption="Si va a scavare e il tubo viene trovato"]
[/caption]
[caption id="attachment_22365" align="aligncenter" width="300" caption="Il tubo viene trovato"]
[/caption]
[caption id="attachment_22366" align="aligncenter" width="300" caption="Si inizia a scavare l’argine per fare collegamento con PVC"]
[/caption]
[caption id="attachment_22367" align="aligncenter" width="300" caption="Lo scavo è quasi pronto"]
[/caption]
[caption id="attachment_22368" align="aligncenter" width="300" caption="Arrivano i nuovi galvanizzati da posare"]
[/caption]
[caption id="attachment_22369" align="aligncenter" width="225" caption="I tubi vengono posati"]
[/caption]
[caption id="attachment_22370" align="aligncenter" width="300" caption="Si rifinisce il passaggio nell’argine spaccando a mano le ultime pietre"]
[/caption]
[caption id="attachment_22371" align="aligncenter" width="300" caption="Si stringe l’ultimo tubo galvanizzato"]
[/caption]