News
27 Novembre Nov 2012 1339 27 novembre 2012

Costruendo un bene per tutti

Le persone che costruivano le cattedrali, davano una parte di sé per l’edificazione di una cosa grande che non era una loro proprietà.

Quegli uomini davano tempo, denaro, materiali, c’è chi dava anche solo un bottone, o davano l’intero proprio capitale come donazione che permettesse la costruzione della cattedrale; proprio come le persone che sostengono AVSI facendo iniziative per le Tende o facendo una donazione. Certo erano - e sono - uomini che vivono la dimensione del bisogno di dare qualcosa di sé gratis e di costruire, di partecipare alla costruzione di una cosa grandiosa, come necessaria alla propria vita. Il grande progetto che AVSI ti propone è costruire un mondo umano, in cui tutti possano esprimere la propria innata dignità. Con il titolo “Costruendo un bene per tutti” le Tende di AVSI 2012-13 si prefiggono di sostenere progetti in Ecuador, per gli asili familiari; in Uganda, per la scuola Giussani di Kampala; in Siria, per le famiglie in fuga dalla guerra; in Etiopia, per l’università cattolica di Addis Abeba.
Fai la tua tenda: scarica gli stumenti

ECUADOR All’asilo in famiglia sulle Ande

Cosa: una decina di asili familiari che le Tende vogliono aiutare a sostenere. In pratica, l’asilo familiare è un luogo il più possibile simile a una casa, ed è un programma aiutato anche dal Sostegno a distanza che ha sempre assicurato persone di fiducia, capaci di dare tutto l’affetto possibile ai bambini, come lo darebbe una madre.
Dove: sulle Ande in Ecuador, a Quito, quartiere Pisulli. Pisulli è una grande collina con terreni di proprietà di alcuni latifondisti che 20 anni fa s ono stati occupati da gruppi di famiglie in cerca di un luogo in cui costruire la propria casa e da lí cercare un lavoro nella grande metropoli nella speranza che la vita e
il futuro potessero essere migliori.  Oggi Pisulli è un quartieri di circa 20.000 abitanti.
AVSI in Ecuador è presente dal 2001 con programma di educazione infantile e di sviluppo a sostegno delle famiglie e della comunità, con particolare attenzione ai giovani.

UGANDA La scuola Giussani a Kampala

Cosa: la Luigi Giussani High School è una scuola secondaria che fa studiare 600 ragazzi anche grazie al Sostegno a distanza di AVSI. Le Tende si prefiggono di costruire un nuovo edificio per i laboratori didattici, biblioteca, aule insegnanti, aula magna, uffici e un campo sportivo. Inoltre, verranno sostenute attività di formazione per gli insegnanti e di prevenzione dell’Aids per gli studenti.  Le attività didattiche sono organizzate dal Permanent Center of Education di Kampala (PCE), una realtà del network di AVSI di riferimento in Africa per la formazione di qualità.
Dove: a Kampala, capitale dell’Uganda, nel quartiere di Kireka.
AVSI a Kampala è presente dal 1984 con programmi socio educativi e di sviluppo, con particolare attenzione alla sanità, prevenzione Aids, accoglienza e formazione.

SIRIA Per le famiglie in fuga dalla guerra

Cosa: attività a sostegno delle famiglie vittime della guerra in Siria, attraverso l’operato della Custodia di
Terra Santa, e in Libano attraverso le attività in corso dello staff di AVSI nei campi profughi.
In Libano, nel campo profughi di Delhamiya, nel villaggio di Talabaya, nella valle della Bekaa, e a Terbol ci sono 200 famiglie che arrivano dalla zona di Homs, in Siria. Sono in maggioranza donne e bambini, tutti musulmani. Sono famiglie che vivono in tende di fortuna costruite con stracci e in condizioni igieniche drammatiche. I bambini non vanno ancora a scuola e i genitori lavorano saltuariamente come operai agricoli giornalieri, senza riuscire a guadagnare il minimo per sopravvivere. Nonostante il ministero dell’educazione libanese permetta ai bambini rifugiati siriani di accedere alle scuole pubbliche, il processo di integrazione è lungo e complicato.
Dove: in Libano al confi ne con Israele, AVSI ha lavorato in 21 scuole. Di queste, ne sono state selezionate 13 che ospitano 3.111 bambini di cui 542 siriani. Per sostenerli, vengono proposti corsi di recupero scolastico, alfabetizzazione, attività socioeducative e psicosociali.
AVSI in Libano dal 1996 con progetti di cooperazione, ha maturato un’esperienza significativa nel settore agricolo e ambientale focalizzando le attività sull’acqua, facendola diventare catalizzatore armonico per la promozione allo sviluppo.

ETIOPIA L’università cattolica di Addis Abeba

L’iniziativa dell’Università Cattolica dell’Etiopia è una sfida enorme per la piccola comunità cattolica del paese. Il Governo ha dato 60 acri di terreno in una zona di Addis Abeba e le Tende vogliono costruire il nuovo campus dell’Università per accogliere i ragazzi e ospitare i corsi di laurea di Scienza della Salute e di Tecnologia con classi, laboratori tecnici, biblioteche e uffici. Garantire una formazione superiore di qualità per la futura classe dirigente è fondamentale sia per lo sviluppo e la stabilità dell’Etiopia che per l’intero Corno d’Africa come per le relazioni con l’Islam in tutto il continente.

Sostieni anche tu le Tende: indicando la CAUSALE “TENDE”

- Conto corrente bancario intestato ad AVSI - Banca Popolare di Milano Agenzia 026 - Piazza Duca D'Aosta, 8/2 – Milano - IBAN IT 61 C0558401626000000019000 - Conto corrente postale n° 522474, intestato a FONDAZIONE AVSI

Donazioni online