News
22 Ottobre Ott 2012 1100 22 ottobre 2012

Sostegno a distanza: un’amicizia dell’altro mondo, accompagnata dai grandi gesti che fanno vera la vita

I bambini sanno esser capaci di grandi slanci, di scelte profondamente solidali e caritatevoli quando vengono educati, accompagnati ad aprire il loro orizzonte al mondo.

Come nel caso di Roberto che nel 2007 ha fatto la prima Comunione e come regalo per questo momento così importante della sua vita, ha deciso insieme ai genitori di iniziare il Sostegno a distanza di Anderson Alexandre in Brasile, che allora aveva solo 1 anno.
Anderson e Roberto sono cresciuti insieme, scambiandosi lettere, regali, ed è nato tra loro un affetto profondo, che lega tutta la famiglia a questo bimbo che abita dall’altra parte del mondo.
Roberto pochi giorni fa ha compiuto un altro grande passo nel cammino della fede, la Cresima, e anche questa volta ha voluto condividere questa circostanza con il suo amico lontano. Così, coinvolgendo anche parenti e amici ha deciso di dedicare questa giornata a Anderson Alexandre, dedicando a lui il proprio pensiero ma anche i propri regali.
Grazie Roberto per quest'amicizia dell'altro mondo!
Il biglietto della Cresima di Roberto

Sostegno a distanza: un caffé al giorno, due lettere all'anno e un sorriso per sempre!

Con 312 euro all'anno (solo 85 centesimi, meno di un caffè al giorno!) e con la tua amicizia un ragazzo potrà andare a scuola, nutrirsi, divertirsi, crescere, in un percorso educativo che coinvolge anche la sua famiglia e la sua comunità.


Diventa sostenitore a distanza!

Scopri come..