News
8 Ottobre Ott 2012 1139 08 ottobre 2012

“APO for NAIJA - Sostieni la Nigeria": una rete di amicizia che valorizza il rapporto umano

Attraverso rapporti di stima e di amicizia è nata in Nigeria una nuova forma di Sostegno a distanza: una grande rete di amici che colpiti da quello che vedevano, nella clinica St. Kizito e nella scuola St. John, hanno coinvolto altri amici e amici di altri amici fino ad arrivare a sostenere localmente 60 bambini con le rette scolastiche già pagate per 3 o 6 anni, proprio per garantire il loro percorso educativo nel tempo.
Il 27 settembre un gruppo di questi amici ha dato vita ad una nuova iniziativa dal titolo “APO for NAIJA” una collezione di borse, pochet e porta computer prodotti con stoffe locali di qualità venduti sul mercato. Con i proventi si sosterranno altri bambini della scuola St John e si potranno iniziare alcune attività commerciali aiutando le mamme così che possano sostenere la loro famiglia.

“Sono molto grata della presenza di questi sostenitori tra noi, è veramente bello il rapporto che instaurano con i bambini e con noi, famiglie sane con tanti figli, una rete di amicizia che valorizza il rapporto umano”, racconta Barbara Pepoli, Sostegno a distanza AVSI in Nigeria.

Questi sostenitori conoscono personalmente i bambini, li vanno a trovare a scuola o in clinica, guardano i compiti che fanno, vanno alle feste della scuola, organizzano gite in barca e giocano insieme con loro. I bimbi sono sempre entusiasti di conoscere i loro amici che li aiutano ad andare a scuola, questo incontro li rende più consapevoli di quello che vuol dire la parole gratuità, hanno visto il volto concreto delle persone che li aiutano, qualcuno davanti a te che puoi ringraziare.
Guarda la gallery

Scopri il SAD!