News
5 Settembre Set 2012 1554 05 settembre 2012

Sostegno a distanza in RdCongo: Marie Josè e un sogno che diventa realtà

Buone nuove dalla Repubblica Democratica del Congo per una ragazza sostenuta a distanza! Dopo 13 anni di sostegno Marie Josè ha terminato gli studi superiori e finalmente il suo sogno sta per realizzarsi: tra pochi giorni inizierà a lavorare nella scuola materna locale di Rumangabo, che accoglie circa 45 bambini.

Il sostegno di Marie Josè iniziò nel 1998, quando aveva solo 6 anni e scarse possibilità di studiare. I suoi sostenitori l’hanno accompagnata per un lungo cammino, durante il quale ha potuto dimostrare di essere una ragazza affidabile e con una grande passione per i bambini. Marie Josè ha studiato con impegno con la speranza di poter lavorare come educatrice.
L’assistente sociale che collabora con AVSI per l’ufficio di Rumangabo ha visto con quale tenacia e passione la ragazza ha portato a termine gli studi e le ha così proposto il ruolo di educatrice presso la scuola materna locale.
Gli amici che da lontano in questi anni l’hanno sostenuta sono orgogliosi del traguardo che ha raggiunto, così come lo è Marie Josè. Questi tredici anni insieme rimarranno certamente nei cuori di entrambi.
In bocca al lupo Marie Josè!

Sostegno a distanza: un caffé al giorno, due lettere all’anno e un sorriso per sempre!

Con un piccolo contributo economico (85 centesimi al giorno, 312 euro all’anno) un bambino in condizioni difficili può andare a scuola, ricevere aiuti materiali ed essere accompagnato da un adulto con la sua famiglia nel percorso educativo. E la tua famiglia accoglie un amico lontano.


Scopri il SAD!