News
26 Luglio Lug 2012 1621 26 luglio 2012

Speciale Meeting: Vigilando Redimere. Quale idea di pena nel XXI secolo

Nel corso dell'incontro Vigilando Redimere. Quale idea di pena nel XXI secolo del 21 agosto al Meeting di Rimini si sono confrontati sul tema del sistema carcerario e recupero dei detenuti, Nicola Boscoletto, Presidente del Consorzio Rebus; Tomáz de Aquino Resende, Procurador de Justiça do Ministério Público do Estado de Minas Gerais, São Paulo; Giovanni Maria Pavarin, Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Venezia; Luciano Violante, Presidente del Forum Riforma dello Stato del Partito Democratico. Ha introdotto Paolo Tosoni, Presidente della Libera Associazione Forense.
E' stata presentata l’esperienza brasiliana delle APACs, un’alternativa reale di espiazione della pena che è scontata in Centri di Reintegrazione Sociale, senza il coinvolgimento della polizia penitenziaria: sono gli stessi condannati che diventano responsabili della sicurezza e delle fughe. La metodologia utilizzata nelle APAC è focalizzata sulla risocializzazione reale dei condannati, per evitare che dopo aver espiato la pena, ritornino a commettere crimini.

Guarda il video dell'incontro

Leggi l'intervista a Tomáz de Aquino Resende su ilsussidiario.net

L’ Associazione di Protezione e Assistenza ai Condannati – APAC è un’associazione della società civile senza scopo di lucro nata in Brasile nel 1972 che ha come obiettivo l’umanizzazione della pena privativa della libertà.  Il metodo utilizzato in Brasile (solo nello stato di Minas Gerais ci sono attualmente 29 APACs) è diventato un punto di riferimento a livello internazionale.
AVSI dal 2008 sostiene l’esperienza delle APACs e nel 2010, in partnership con l’Instituto Minas Pela Paz,  ha avviato un  progetto co-finanziato dalla Delegazione della Unione Europea del Brasile dal titolo “Alem dos muro – Oltre i Muri”.
Il progetto ha lo scopo di promuovere i diritti umani di 1.400 condannati di 24 APAC nello stato di Minas Gerais, permettendo loro un maggiore accesso ad un’assistenza qualificata durante il periodo di recupero e un successivo reinserimento sociale.
Scarica la pubblicazione UM NOVO OLHAR ALÉM DOS MUROS