News
20 Marzo Mar 2012 1222 20 marzo 2012

GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA – MYANMAR: educazione e sviluppo rurale

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, che si celebra il 22 marzo, istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 per sensibilizzare alla promozione di un uso consapevole della risorsa maggiore e più importante per gli esseri umani, AVSI racconta i progetti nel mondo che rendono l’acqua un veicolo di educazione e possibilità di crescita per le popolazioni che sostiene.

In Myanmar stime recenti indicano una situazione di peggioramento della sicurezza alimentare che ha le sue origini in un'insufficiente alimentazione, uno scarso accesso a servizi sanitari e igienici e un'inadeguata disponibilità di acqua per uso domestico.
Il progetto di AVSI “Myanmar: educazione e sviluppo rurale” intende quindi contribuire al miglioramento delle condizioni di vita della popolazione della Municipalità di Pekhon, nel Distretto di Taunggyi e della Municipalità di Pyawbwe nella Dry Zone, attraverso la realizzazione di infrastrutture per l’irrigazione agricola, la riabilitazione di infrastrutture scolastiche e la fornitura di attrezzatura agricola.
In particolare, grazie alla realizzazione di 20 pozzi, la cui costruzione e gestione coinvolge anche le comunità locali, è garantita la possibilità di coltivare su superfici più estese laddove l’acqua sarà disponibile anche al di fuori della stagione monsonica, alternando così  alla coltura del riso altre colture.
La costruzione di infrastrutture per l’approvvigionamento idrico, utilizzate principalmente a scopo agricolo, permette di migliora la vita di oltre 2.000 persone in modo diretto e indirettamente quella dell’intera popolazione degli 85 villaggi nelle zone di intervento, in totale circa 35.000 persone.

Guarda le foto