News
7 Marzo Mar 2012 1827 07 marzo 2012

In ABB le Shopper from Kireka

Dopo le colorate collane di carta riciclata, che hanno contribuito a costruire, tra le ultime opere, una scuola secondaria per 400 studenti inaugurata il 3 febbraio 2012, AVSI torna ospite di ABB con la mostra “FREE” e le borse di Kireka per sostenere il Meeting Point International.


Giovedì 8 marzo presente, nella sede di Sesto San Giovani, dalle 11.30 alle 14.00 un banchetto AVSI con le borse di stoffa cucite dalle donne di Rose allo scopo di raccogliere fondi destinati a sostenere il Meeting Point International di Kampala. Il centro sostiene più di 5.000 persone malate di Aids con cure mediche, attività generatrici di reddito e assicura la scolarizzazione ai bambini attraverso il sostegno a distanza. Una realtà che ha fatto a pezzi i soliti luoghi comuni dell’Aids e la cui forza è di aver favorito un tessuto sociale straordinario, come in una famiglia.Per ogni borsa è richiesta una offerta di soli 5€ ai quali ABB aggiungerà un contributo di 13€ proveniente dalla campagna ABB 1X10.
La mostra “FREE” con cui AVSI festeggia dieci anni di prevenzione materno-fetale e lotta all’AIDS in Uganda, accompagna l’evento. Dieci anni di bambini nati senza AIDS. Dieci anni di madri sane, comunità consapevoli e un sistema sanitario sempre più in grado di affrontare l’epidemia. Risultati raggiunti grazie al coinvolgimento di 197.343 mamme, di 4.713 figli di madri sieropositive nati senza HIV e alla presenza in 4 ospedali e in 37 centri sanitari che permette di coprire una bacino di utenza di oltre 1 milione di persone.
Ogni anno nel mondo nascono circa 400.000 bambini già affetti da HIV, il 90% di questi nell’Africa subsahariana: la trasmissione materno-fetale è la seconda principale causa di infezione e propagazione del virus. Senza alcun intervento, un bambino su tre di quelli nati da madre sieropositiva rischia di nascere affetto da AIDS. La prevenzione della trasmissione materno-fetale non si limita a offrire alle mamme sieropositive la possibilità di partorire figli sani, ma permette a tutte le donne di usufruire di servizi prenatali completi ed efficienti, grazie al miglioramento del sistema sanitario e ad un sostegno a madri, padri e bambini, combinando nella maniera più efficace informazione, prevenzione e cure mediche. FREE racconta questo traguardo attraverso i volti e le storie dei suoi protagonisti.
www.abb.it
Le Shopper from Kireka
Free