News
31 Gennaio Gen 2012 1400 31 gennaio 2012

RdCongo: la storia di Baudoin e il suo impegno con AVSI raccontata dal figlio in un libro a fumetti

Baudoin Ntamenya aveva 52 anni quando è stato ucciso il 15 dicembre del 2008, mentre stava svolgendo il suo lavoro con AVSI nella Repubblica Democratica del Congo in zona di guerra, nel territorio di Rutshuru.
Da quasi due anni lavorava per AVSI  e si occupava di educazione in emergenza. Faceva parte di una equipe di formatori che sostiene gli insegnanti e gli studenti che lavorano e studiano in zone di conflitto.
Il giorno in cui è stato ucciso era in missione per censire esattamente le scuole che avevano aperto i battenti dopo gli ultimi scontri tra le truppe governative e i ribelli.
Morendo ha lasciato 6 figli e la moglie, e proprio per accompagnare i suoi figli nel cammino educativo e scolastico lo staff di AVSI ha istituito un fondo come borsa di studio per la sua famiglia.
Quest'anno uno dei suoi figli, Pierre, ormai tredicenne, ha deciso di fare un regalo speciale ai colleghi di AVSI, suoi sostenitori, realizzando per loro un bellissimo libro a fumetti ricco di passione dedicato alla memoria del padre ricordando il suo lavoro.
Oggi, febbraio 2012, a 4 anni dalla tragica morte di  Baudoin, questo semplice libro a fumetti testimonia che nulla è andato perso e che nonostante la drammaticità della vicenda il perdono e l'educazione hanno vinto la violenza.

Sfoglia il fumetto di Pierre