News
16 Dicembre Dic 2011 1409 16 dicembre 2011

CTO: Le forze che cambiano la storia sono le stesse che cambiano il cuore dell'uomo

Dal 12 al 16 dicembre a Milano il Comitato Tecnico Operativo (CTO), l"annuale settimana formativa di AVSI con il personale e i partner dal mondo per trasformare le pratiche in saperi in collaborazione. “La sfida che la riflessione sulle esperienze progettuali porta con sé oggi – afferma Maria Teresa Gatti direttore CTO Knowledge management - è quella di trasformare le pratiche in giudizi e saperi, rendendola patrimonio comune.” Con la partecipazione di docenti universitari, imprese e istituzioni, il CTO è finalizzato al networking per una maggiore condivisione delle esperienze e si svolge nell’ambito del progetto dell’Unione Europea “Compagnia per lo sviluppo”.

Oltre centosessanta le persone accolte grazie anche alla generosità di Gi Group che ha messo a disposizione gratuitamente per la settimana la sua bella sala dell’auditorium di Milano. Con la collaborazione di Utilità e Advantage Financial.

IL PROGRAMMA

Lunedì 12 dicembre

AVVIO LAVORI. Introduzione del presidente Mario Saporiti con Alberto Piatti, Maria Teresa Gatti, Giampaolo Silvestri. A seguire il bilancio e il contesto che ha scandito l’operato di AVSI in questi anni. Sfide e networking.

RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA e creazione di valore per la comunità umana.
Workshop con Mario Molteni e Laura Ferri dell’Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica di Milano (ALTIS), Cássia Cristina, responsabile Corporate Social Responsibility di V&M Brasile, Ivan Dompè, giornalista, Group Director of Corporate Communications, Luxottica, Alberto Piatti, Segretario Generale AVSI.

Dallo studio del caso “Arvore da Vida”, progetto realizzato da Fiat Brasile con AVSI, all’intuizione della nuova definizione di Corporate Social Responsibility proposta dalla Commissione Europea: “the responsibility of enterprises for their impacts on society”. Ovvero l’impresa nei suoi risvolti immediati sulla comunità umana. Ciò include il valore del lavoro, della creatività, dell’innovazione, attenzione alla qualità della vita. Casi di alcuni imprenditori e manager di grandi aziende. Sfide.

Guarda le foto

Martedì 13 dicembre

DIETRO AL CRISI A DUE CIFRE con Giorgio Vittadini, Presidente della Fondazione per la Sussidiarietà e docente Università di Milano Bicocca ed Emilio Colombo, docente di Economia Internazionale, Università Milano Bicocca.

Ci troviamo ad operare in un contesto in cui la crisi globale del “mondo occidentale” e la crescita dei Paesi Emergenti ci impone un cambiamento. Ma dietro lo sviluppo economico estremo di alcuni Paesi si nasconde un gap sempre maggiore tra fasce sociali. “I PVS che crescono di più diminuiscono il loro gap verso i paesi ricchi, ma aumentano di molto le differenze interne tra ricchi e poveri; i paesi sviluppati, oberati di debito pubblico, riescono sempre meno con la spesa pubblica a rendere più dignitosa la vita dei meno abbienti. Non bastano e non basteranno mai progetti politici ed economici. Aveva ragione Benedetto XVI quando nella Deus Caritas Est diceva: “La carità sarà sempre necessaria”. Cosa ci chiede questo scenario? Quali nuovi bisogni, quali nuove modalità operative?

CASH TRANSFER. Quanto incide sullo sviluppo il trasferimento di denaro in contanti direttamente alla persona povera piuttosto che un programma tradizionale? Opportunità e rischi. Casi e analisi. Le nuove sfide. A cura di Jackie Aldrette con Dania Tondini per il Sostegno a distanza, Chiara Savelli e Francesca Oliva per il progetto Wings in corso in nord Uganda a favore delle donne, Sara Perdersini e Federico Berto sulla risponsta all’emergenza nella Repubblica casino online nl Democratica del Congo.

SVILUPPO SOSTENIBILE, ENERGIA E AMBIENTE: le esperienze in corso
Il 2012 è l’anno di Rio 20, conferenza internazionale sullo sviluppo sostenibile. D’altra parte AVSI sta svolgendo diversi progetti e iniziative nell’ambito energetico, e molti spunti vengono dal settore privato (partecipazione al 2011 United Nations Private Sector Forum: Sustainable Energy for All) e nuovi bisogni (riforestazione e cura del suolo, cucine a basso impatto, accesso all’energia in aree urbane). La sensibilità diffusa sulle tematiche ambientali offre opportunità anche per lo sviluppo umano. Case history: Rd Congo, Mozambico, collaborazione con Eni e imprese di distribuzione di energia. A cura di Ezio Castelli con Andrea Mandelli, Giorgio Capitanio.

Guarda le foto

Mercoledì 14 dicembre

DAL PROGETTO APPLICATIVO AL PROGETTO GENERATIVO a cura di Bernhard Scholz, Presidente CDO. Come un progetto può diventare occasione di crescita di un soggetto. Lezione e casi.

COSTRUENDO CATTEDRALI: l’esperienza AVSI si inserisce nella tradizione cattolica per cui le persone comuni come i grandi mecenati hanno contribuito alla costruzione delle cattedrali. La storia della costruzione del Duomo di Milano a cura di Martina Saltamacchia, ricercatrice. Analogie con le Tende e il Sostegno a distanza con Marco Andreolli, Dania Tondini.

ANTE GRADUS. Quando la certezza diventa creativa. Gli affreschi del Pellegrinaio di Santa Maria della Scala a Siena con Mariella Carlotti. Analogie tra le opere di AVSI e le opere della tradizione.

Guarda le foto

Giovedì 15 dicembre

POSITIVE WORDING: risignificazione di termini in uso nel gergo della cooperazione con la professoressa Maria Teresa Zanola, Ordinario di Lingua e Traduzione Francese, Facoltà di Scienze Linguistiche e Letterature Straniere, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

ESPERIENZE NEL MONDO: Costa d’Avorio: l’esperienza della guerra e il percorso in atto con Carlo Maria Zorzi, Bamba Lassinè, Karidja Niamba Konè Daffè. AVSI a Dadaab in Kenya a cura di Victoria Martinengo e l’esperienza del Permanent Center of Education di Kampala con Mauro Giacomazzi e Deogracius Adrawa Droma. Networking sul BID con AVSI USA. Dibattito

ASSEMBLEA con don Julián Carrón, Presidente della Fraternità di Comunione e
Liberazione.

Guarda le foto

Venerdì 16 dicembre

LAVORO INTERNO AVSI: Comunicazioni e dibattito. Il CTO in Medio Oriente a cura di Alberto Repossi e Anna Tramonti; Free, la campagna contro la trasmissione materno fetale dell"Hiv a cura di Femke  Bannink e Valentina Frigerio; VIDA, il partner di AVSI in Portogallo; Workshop amministrativo gestionale a Kampala per i paesi in Africa nei quali AVSI lavora, a cura di Marco Sangiorgio; il progetto SCORE in Uganda a cura di Lucia Castelli e Massimo Zucca. Riflessioni, sintesi e conclusioni.

Guarda le foto