News
21 Ottobre Ott 2011 1722 21 ottobre 2011

UNICEF ELOGIA L’IMPEGNO DI AVSI IN RDCONGO CON UN VIDEO

AVSI è partner di UNICEF in un magnifico progetto educativo e sanitario in Repubblica Democratica del Congo. Un lungo articolo sul sito di Unite for Children elogia l’impegno della Fondazione, raccontandolo anche attraverso un bellissimo video.

AVSI opera infatti in un piccolo villaggio del Sud Kivu, dove oggi “oltre 500 bambini studiano presso la Mikonzi Primary School, ricevendo un’educazione di qualità”, come si legge nell’articolo di UNICEF. In effetti, il miglioramento delle strutture sanitarie ed educative è al centro dell’impegno di AVSI in RdCongo.
Nell’agosto 2011, l’ong ha completato la costruzione di 10 nuove classi scolastiche i giovani studenti della Mikonzi Primary School, grazie al programma PEAR+ (Program of Expanded Assistance to Returnees) finanziato da UNICEF a sostegno di bambini vulnerabili e sfollati. In questo modo, si vuole offrire loro la possibilità di continuare gli studi e favorendoli nel loro percorso di crescita.Come ben descritto nell’articolo, il progetto si inserisce infatti in un più vasto programma di stabilizzazione regionale. “UNICEF, UNDP ela FAO hanno sviluppato tre progetti comuni beneficio di oltre 500.000 persone in 125 località nel distretto di Ituri, nel Nord Kivu e Sud Kivu province. Ogni progetto favorisce la riconciliazione locale, prevenzione dei conflitti e la rivitalizzazione delle comunità attraverso il restauro dei servizi sociali di base e la ricostruzione economica”
Per il suo impegno a Bunyakiri, l’agenzia dell’ONU per l’infanzia ha riconosciuto come “best practice” il metodo di lavoro di AVSI e il suo approccio al tema educativo. In termini di risultati, solo lo scorso anno scolastico ben 39.441 bambini hanno ricevuto il materiale per andare a scuola, 1.107 insegnanti sono stati coinvolti per un totale di 621 scuole assistite.
“Implementato nella regione di Bunyakiri dall’ong italiana AVSI, il programma è diventato un contributo decisivo per l’International Security and Stabilisation Support Strategy che supporta lo STAREC, il Piano governativo di ricostruzione e stabilizzazione nel Congo orientale”, si legge ancora sul sito UNICEF.
Il direttore della scuola, Barthelemy Mutakato, intervistato nell’articolo, esprime tutto il suo entusiasmo per l’impatto positivo che il progetto di AVSI con UNICEF sta portando. “Ora i bambini studiano in condizioni migliori perché le loro classi sono ben costruite e ben equipaggiate”, dice. “Tantissimi nuovi bambini si iscrivono qui, perché la scuola è ben edificata”. Il programma, oltre a questo, è arrivato all’inaugurazione del reparto maternità presso l’ospedale di Bunyakiri, unico luogo nella zona ad offrire assistenza sanitaria a una popolazione di oltre 135.000 persone.

Leggi l’articolo e guarda il video