News
14 Ottobre Ott 2011 1641 14 ottobre 2011

CORNO D'AFRICA/ Così si vive a Dadaab: il racconto di AVSI per il Sussidiario

Una sterminata distesa di tende bianche che si perde all’orizzonte.  – Scrive sul Sussidiario Leo Capobianco, rappresentante di AVSI in Kenya.

Mai vista una cosa così! Ecco dove sono i 1.500 rifugiati che, ogni giorno, dai primi di giugno, hanno cominciato ad affluire in continuazione dalla vicina Somalia stravolti dalla siccità, dalla fame e dalla paura.
Stando accanto a queste persone tutti i giorni, anche se pochi dei nostri operatori capiscono l’arabo o il somalo, si riesce a instaurare un linguaggio che tutte queste donne e questi uomini sanno comprendere, e molto bene. È il linguaggio del cuore. Un cuore che desidera libertà, amore, giustizia e bellezza.
Il Sussidiario.net