Campagna Tende

Burundi. Mai più violate

Un progetto per oltre 25mila persone a Bujumbura e nei dintorni della capitale, con l'obiettivo di assistere e sostenere le donne vittime di violenza e promuovere la prevenzione degli abusi famigliari in Burundi.

Terre Di Mezzo AVSI Burundi By Brett Morton
Dona Ora

Dona per questa Campagna!

€ 100.000
27 %

La storia. Claudine è una donna coraggiosa. Sei figli, un marito violento alle spalle e una grande forza d’animo. Al centro MEO di AVSI in Burundi, che si occupa di mamme e bambini, grazie a un percorso di accompagnamento e cura di una psicologa, è riuscita a curare le ferite profonde che la violenza subita in famiglia le aveva lasciato e quindi a ripartire. Oggi, dopo un corso di alfabetizzazione, sa leggere e scrivere, ed è diventata socia di un’associazione di donne per attività di vendita di ortaggi. Claudine è divenuta un punto di riferimento per la sua comunità.

Obiettivo progetto. Assistere e sostenere le donne vittime di violenza e promuovere la prevenzione della violenza famigliare

Attività. Formazione di 44 insegnanti e 82 assistenti sociali sulle tecniche di sensibilizzazione comunitaria / Creazione di 88 comitati di vigilanza “STOP Gender Based Violence” in 88 scuole / Garantire un supporto psicosociale a 7.200 vittime di violenza e spese mediche a 1.500 / Garantire alloggio a 900 vittime di violenza / Garantire l’assistenza giuridica a 1.200 vittime di violenza

Persone coinvolte. 25.500 (110 leader religiosi, 82 assistenti sociali, 88 comitati, 88 direttori, 311 insegnanti, 17.600 allievi, 7.200 donne)

Partner. Conferenza Episcopale Giustizia e Pace (CEJP), Associazione di donne giuriste del Burundi (AFJB), Associazione per i bambini vulnerabili (AFEV)

Donatore che sostiene parte del progetto. Unione Europea