News
23 December Dec 2020 1116 23 December 2020

Impiego, protezione e coesione sociale per il popolo iracheno e i rimpatriati nei governatorati di Ninive e Duhok

ASET è il nuovo progetto finanziato dall'Ufficio per la Popolazione, i Rifugiati e la Migrazione (PRM) del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti per ripristinare i servizi di agricoltura e allevamento con particolare attenzione a pecore, funghi, fiori e l piante ornamentali a Duhok e pollame, mucche, olive e miele a Ninive.

2020. Iraq PRM ASET 1

Dal primo settembre 2020, AVSI sta implementando il progetto ASET "Raggiungere la stabilità socio-economica dei rimpatriati, della comunità ospitante e degli sfollati interni in Iraq" ("Achieving Socio-economic Stability of Returnees, Host Community and IDPs in Iraq").

Finanziato dall'Ufficio per la Popolazione, i Rifugiati e la Migrazione (PRM) del Dipartimento di Stato americano (Bureau of Population, Refugees and Migration), il progetto durerà due anni e migliorerà la resilienza socio-economica dei rimpatriati vulnerabili, degli sfollati interni e della comunità ospitante nei governatorati delle città di Ninive e Duhok. L'obiettivo è di aiutare gli iracheni a ricostruire le loro attività e a dare una vita dignitosa alle loro famiglie finché non potranno tornare nelle zone da cui sono sfollati.

Le proteste prolungate iniziate nell'ottobre 2019, l'instabilità geopolitica, il recente afflusso di rifugiati siriani nella regione del Kurdistan iracheno (KRI) e la pandemia da COVID-19 hanno aggiunto pressione a una comunità già vulnerabile e hanno esacerbato ulteriormente le limitate risorse pubbliche della regione.

Nel primo anno di attuazione, AVSI continuerà a sostenere l'Associazione degli agricoltori, proprietari di bestiame e tecnici (AFLT) nella sua capacità di fornire accesso al credito e ai servizi agli agricoltori. AVSI ha istituito l'Associazione durante l'implementazione del progetto “Un ciclo produttivo virtuoso per rilanciare la città e il suo tessuto economico a favore degli sfollati interni e dei rimpatriati nelle pianure di Ninive”, finanziato dal PRM.

Poiché l'occupazione, la protezione e la coesione sociale sono ancora esigenze prioritarie nel paese, AVSI continuerà a sostenere le comunità nei governatorati delle città di Ninive e Duhok, aiutandole a ripristinare la loro capacità di fornire servizi di agricoltura e allevamento, con particolare attenzione a pecore, funghi, fiori e piante ornamentali a Duhok e pollame, mucche, olive, miele a Ninive. Il progetto, che si rivolge alle donne come potenziali beneficiarie, fornirà anche agli agricoltori e alle loro famiglie nuove life-skills sulla sensibilità di genere.

Ideato attraverso un'ampia consultazione con gli abitanti di Qaraqosh, tra cui centinaia di famiglie di agricoltori, il progetto raggiungerà 3.708 rimpatriati, 5.047 sfollati interni, 1.545 persone della comunità ospitante e 20.000 beneficiari indiretti.

Related News