News
1 March Mar 2019 0923 01 March 2019

Il Corone di Rimini e i ragazzi di Kampala, un legame di amicizia nato grazie al sostegno a distanza

Dal dicembre 2013 il coro riminese sostiene con AVSI 14 studenti della scuola Don Luigi Giussani a Kampala, in Uganda. Laura Amati ci racconta come è nata questa relazione

SAD Corone Rimini, Canta Per Il Mondo

Sono ormai sei anni che il Corone, realtà corale riminese, sostiene 14 ragazzi in Uganda. Laura Amati, con il suo racconto, ci fa capire come attraverso la musica si possa raggiungere l'altra parte del mondo e accorciare così le distanze che ci separano.

L’iniziativa è nata dalla volontà di Laura Amati e Anna Tedaldi, entrambe insegnanti di musica, di fare del bene e compiere un gesto di gratuità attraverso la musica.

Stavamo vivendo un momento in cui i nostri progetti, per quanto belli, sembravano non trovare un interesse. Allora abbiamo pensato che la cosa più giusta e vera da fare sarebbe stata donare ciò che sapevamo fare: cantare e far cantare.

Laura Amati

Nasce così il coro popolare di Rimini, detto Corone, che grazie al sostegno dell’Associazione “Il Ponte sul Mare” e alla partecipazione dell'ensemble "Amarcanto", ha potuto ideare lo spettacolo di musica e beneficienza a favore di AVSI, che da anni attrae molti spettatori.

Nel tempo il Corone si è ingrandito, e ad oggi conta 70 membri di tutte le età, che assieme sono impegnati nel sostegno a distanza di 14 ragazzi della scuola Don Luigi Giussani a Kampala, in Uganda. Grazie all’esibizione "Canta per il mondo" che ogni anno ricorre a maggio al Teatro Novelli di Rimini, vengono raccolti i fondi che saranno destinati al sostegno scolastico, psicosociale e medico dei ragazzi.

“La possibilità di fare dei video collegamenti con la scuola Don Luigi Giussani e vedere in volto tutte le persone che sosteniamo è gratificante. È un momento di arricchimento, di crescita e di condivisione”, spiega Laura. “Noi cantiamo per i ragazzi, e loro fanno lo stesso per noi, è sempre emozionante poter comunicare con l’altra parte del mondo attraverso la musica”.

Nel 2018 il coro riminese ha incontrato Matteo Severgnini, consigliere educativo presso la scuola Don Luigi Giussani di Kampala, che durante una cena ha parlato delle attività di AVSI in Uganda, accorciando ancora di più le distanze tra i coristi, la scuola e i suoi ragazzi.

L'idea, su cui si fonda la scuola Don Luigi Giussani, di voler bene e fare del bene all’altro incondizionatamente, è la stessa che ha spinto Laura e Anna a cominciare questa esperienza.

Per noi il sostegno a distanza è diventato un momento di condivisione, e il rapporto di amicizia che si è creato con i ragazzi di Kampala è commovente. Ci mettiamo tutti in gioco personalmente: non è solo una raccolta fondi, ma una possibilità di crescita per noi e per i ragazzi a cui siamo legati.

Laura Amati

Se anche tu vuoi compiere un gesto di gratuità e condivisione, assieme ad amici e famigliari, partecipa alla nostra campagna per sostenere un bambino a distanza in Burundi

Projects to sustain

Related News