Il tuo 5×1000 ad AVSI

Testata

Costa zero, vale mille

Anche quest’anno puoi aiutarci a promuovere la dignità della persona in tutto il mondo con una semplice firma, destinando il 5×1000 delle tue imposte a Fondazione AVSI.

NON COSTA NULLA È una semplice firma, che non costa nulla, grazie alla quale chiedi allo Stato che una piccola fetta del tuo gettito fiscale venga dirottato a una realtà sociale che scegli tu, che ritieni meritevole di essere sostenuta nella realizzazione di progetti di sviluppo o di solidarietà.

E VALE MILLE Non costa nulla eppure questa firma vale tanto. Molto più di quanto immagini. Il 5×1000 ha ricadute sulla vita di tantissime persone, in angoli del mondo
oggi esposti a crisi umanitarie o a condizioni di grave povertà.

Contesti dove AVSI è impegnata da tempo nella costruzione di percorsi di promozione economica e sociale a partire dall’incontro e cura della singola persona e della sua comunità.

BASTA UNA FIRMA Scegli Fondazione AVSI per il tuo 5X1000. Quando compili il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico, firma nel riquadro “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale…” e trascrivi il codice fiscale di AVSI.

Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo
il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, può destinare il 5×1000.

Che cosa faremo con il tuo 5×1000

La tua semplice firma ha ricadute molto concrete, anche se non immediatamente evidenti. Perciò nella seguente infografica si esplicitano quali azioni sono rese possibili non dal 5×1000 in generale, ma dal TUO 5×1000.

Se ti posizioni sulla casella relativa al tuo reddito, puoi verificare a quanto equivale il 5×1000 e calcolare quale potrebbe essere la ricaduta di una tua firma in quattro Paesi che oggi conoscono situazioni di grave crisi e nei quali AVSI sta realizzando diversi progetti.

(clicca sulla foto per l’infografica in alta risoluzione)

infosmall

Che cosa abbiamo fatto con la tua firma

Quali progetti sono stati resi possibili in sei diversi Paesi grazie alle firme sulla dichiarazione dei redditi. Il contributo totale ricevuto è stato di 420.719,13 €

Cosa abbiamo fatto

 

Vuoi saperne di più?

Scarica il Buone Notizie di marzo, scopri cosa abbiamo fatto negli anni grazie ai contributi del 5×1000 e leggi gli interventi di Davide Rondoni e Gianni Riotta.

Buone Notizie Marzo 2016 (pdf)
Una firma che rammaglia il mondo (Davide Rondoni)
Come il mantello di San Martino (Gianni Riotta)
Per qualsiasi informazione sul 5×1000 contatta la responsabile di AVSI:

Maria Ricci

email: maria.ricci@avsi.org
tel. 02.6749.88.385
fax 02.6749.0056