Valori guida

Fondazione AVSI lavora per uno sviluppo sostenibile e capace di rispondere ai bisogni reali delle persone. A tal scopo si impegna soprattutto in progetti incentrati sulla sfida educativa, nei quali la persona è accompagnata a diventare protagonista dello sviluppo, e investe molte energie nella valorizzazione delle organizzazioni della società civile.

Cinque i punti fondamentali del metodo:

1. La persona al centro

La persona è sempre “incontrata” a partire dal rispetto della sua dignità e unicità e dal suo essere inserita in una trama di relazioni famigliari e sociali. La persona non è mai considerata un individuo isolato, né definita da categorie sociologiche o dalle circostanze che può trovarsi a vivere (povertà, malattia, handicap, guerra).

2. Partire dal positivo

Ogni persona e la sua comunità, per quanto si possano trovare in situazioni di povertà o di emergenza di tipo diverso, sono un bene che chiede di essere valorizzato. Partire dal positivo significa lavorare per aumentare la coscienza che è possibile vivere ogni circostanza come un’opportunità di ripartenza e di riscatto.

3. Fare con

Fondazione AVSI ritiene che sia innanzitutto il rapporto diretto e personale tra chi promuove un progetto e coloro ai quali esso è rivolto che apre a nuove possibilità di sviluppo. Sulla base di questa convinzione, che nasce da esperienze vissute, si decidono insieme i passi da compiere, in un cammino condiviso.

4. Sviluppo dei corpi intermedi e sussidiarietà

Scrivere e realizzare progetti di sviluppo implica favorire la capacità associativa delle persone, valorizzare il costituirsi di corpi intermedi (organizzazioni della società civile, realtà
aggregate) e di un tessuto sociale desideroso di partecipazione e capace di corresponsabilità.

5. Partnership

Non si può camminare da soli: la realtà chiede la creazione di partnership tra i diversi soggetti presenti in un determinato territorio o impegnati in un certo ambito, che possano favorire lo scambio di esperienze, ottimizzare l’uso delle risorse a disposizione e permettere di abbracciare l’orizzonte più ampio possibile.