Insieme per tenere aperti gli ospedali siriani

Pubblicata il 8 novembre 2016

__facebook-photo

La Siria che conoscevamo sta scomparendo, un popolo intero sta morendo. Sono oltre 13 milioni i siriani in stato di bisogno. E quasi 11.5 milioni, di cui il 40% bambini, non ricevono cure mediche. Ad Aleppo le persone che non hanno accesso agli ospedali sono più di 2 milioni, a Damasco oltre 1 milione. Con la campagna Tende #RifugiatiMigranti, il Dicastero per il servizio allo sviluppo umano integrale (ex-Cor Unum) e Fondazione Policlinico Universitario Gemelli, vogliamo potenziare tre ospedali privati non profit a Damasco e Aleppo per garantire le cure alle vittime della guerra. Aiutaci anche tu.

Dona ora per aiutarci a tenere aperti gli ospedali siriani

Puoi farlo con una donazione online a questo link

Tramite bonifico intestato a ‘Fondazione AVSI’ con iban IT04D0521601614000000005000

Oppure tramite CC postale 522474 intestato a Fondazione AVSI Onlus Ong


Rassegna stampa dell’evento di presentazione del progetto

Articoli della carta stampata
Servizi tv e radio
Estratto dei siti web

Il messaggio del direttore dell’ospedale italiano di Damasco

Nel cuore di Damasco nel quartiere di Mazraa dal 1913 sotto la direzione delle suore salesiane opera l’Ospedale Italiano della città. Un centro chirurgico dove sono stati curati profughi palestinesi, iracheni e semplici cittadini siriani e che dallo scoppio della guerra soccorre gratuitamente i feriti dei bombardamenti e delle autobomba che colpiscono la capitale. In questo video il direttore dell’ospedale spiega la situazione “sulla linea del fronte”.

L’Ospedale Italiano di Damasco è uno degli ospedali privati non profit che AVSI intende potenziare grazie ai fondi raccolti con la nuova campagna Tende “#RifugiatiMigranti. Al lavoro per cambiare passo”. Puoi aiutarci anche tu con una donazione su: https://donazioni.avsi.org/progetto/siriaospedali/ 


La campagna Tende #RifugiatiMigranti

“Siria. Ospedali aperti” è uno dei progetti della campagna Tende di Fondazione AVSI che ha scelto di mettere il tema delle migrazioni nuovamente al centro del suo lavoro.  La campagna Tende, grazie alla rete si sostenitori in Italia e all’estero, promuoverà eventi di sensibilizzazione e raccolta fondi a sostegno di otto progetti diversi in collaborazione con Fondazione Progetto Arca, Caritas Ambrosiana e Farsi Prossimo.

Il titolo della nuova campagna, “#RifugiatiMigranti. Al lavoro per cambiare passo” esprime il filo che tiene insieme 8 progetti diversi che dall’Africa, passando per il Medio Oriente, fino all’Italia, si occupano di rifugiati, migranti e sfollati.

Scopri di più

 

Torna a: Notizie