Brasile

Brasile

AUTORITÀ CENTRALE: Autoridade Central Administrativa Federal – ACAF
Autorità statali di ciascuno stato della federazione (CEJAI)

BAMBINI: Età da 6 a 10 con prevalenza 8 anni. Spesso appartenenti a gruppi di fratelli che possono essere divisi o proposti per l’adozione in un solo nucleo familiare. Etnia prevalente meticcia, molto frequenti i bambini di colore di etnia afro-americana.

REQUISITI: Non sono richieste caratteristiche particolari, è naturalmente preferibile che i bambini più piccoli siano adottati da coppie giovani. In virtù della convenzione dell’Aja riconosce le limitazioni poste dalla legge italiana.

VIAGGIO: Un solo viaggio di circa 60 giorni.

POST – ADOZIONE: Le relazioni post-adozione devono essere redatte per 2 anni dalla data della sentenza di adozione con cadenza semestrale. Ogni relazione deve essere composta da una relazione firmata dall’assistente sociale o psicologo dell’Ente o, in alternativa, dai Servizi di zona e da 5/6 foto dei bambini e della famiglia. Ogni relazione deve essere tradotta e legalizzata. Insieme alla prima relazione deve essere inviato il certificato di cittadinanza italiana del minore e copia conforme del decreto di efficacia, opportunamente legalizzati.

DATI DEL PAESE

Con circa 190 milioni di abitanti, il Brasile è il paese più popoloso dell’America Latina ed il quinto Paese più popoloso del mondo.

Gruppi etnici: Bianchi 54%, Mulatti o meticci 38,5%, Neri 6%, Amerindi 0,4%, altri 1,1%

Forma di Governo: Repubblica federale di tipo presidenziale

Lingua: Portoghese (ufficiale), Inglese, Tedesco, Italiano, lingue indios

Religione: Cattolica 74%, Protestante 15,5%, Non religiosi/Atei 7,5%, Animista 1,3%, altro 1,7%

Moneta: Real Brasiliano

AVSI è autorizzata negli stati di: Bahia, Espirito Santo, Minas Gerais, San Paolo

Torna a: Senza categoria